19 Giugno 2019 - Ultimo aggiornamento alle 17.37
Catania

Cooking show alle "Ciminiere"

Popcorn dal pesce stocco, la ricetta stellata di Caliri all’Expo Food e Wine di Catania

29 Novembre 2016

Pop corn e pesce stocco, creatività e tradizione. Ecco l’alpha e l’omega della cucina moderna secondo lo chef stellato Pasquale Caliri. Che ha ideato un nuovo piatto, l’ha chiamato  “Sto con l’uovo”. Il segreto dell’ultima geniale ricetta del guru messinese insignito dalla Michelin è stato svelato oggi alle ciminiere di Catania nel corso della rassegna Expo Food e Wine.

Lo chef del Marina del Nettuno Yachting Club e il suo team,  hanno presentato infatti un piatto d’avanguardia studiato per nobilitare un must della cucina tirrenica, il pesce stocco.  Caliri abbina lo stocco e l’uovo et voilà il gioco di parole è pronto a dare il titolo alla nuova pietanza: “Sto con l’uovo”. Un calembour per definire un piatto di cucina moderna con uovo cotto lentamente per un’ora, schiuma di pesce stocco all’acqua di mare e pop corn di ventri di pesce stocco.

Il perché di questo connubio è spiegato così dallo chef: “Lo stocco- ha detto Caliri- è presente nel dna dei miei concittadini che pur vivendo in una città di mare, adorano questo pesce essiccato e conservato, ereditato dai popoli del nord europa che visitavano i nostri porti”. Altro dettaglio a nobilitare la ricetta è proprio il “pop corn” ottenuto essicando le interiora dello stocco prima di friggerle. Questa e altre delizie hanno potuto gustare i visitatori Expo Food and Wine, salone dedicato alla diffusione dell’eccellenza vitivinicola ed agroalimentare italiana e in particolar modo di quella siciliana, un osservatorio privilegiato ed esclusivo in Sicilia, per un pubblico sempre più attento alla qualità e al vero “Made in Italy”. Alla kermesse hanno partecipato delegati della federazione italiana cuochi provenienti dalle varie regioni siciliane che si sono esibiti in una serie di show cooking presentando piatti con le eccellenze del nostro territorio.

LiberiNobili
di Laura Valenti

I lupi si travestono da nonne innocue

Il termine pedofilia (dal greco pais, fanciullo, e philìa, amore) dovrebbe significare una predisposizione naturale dell'adulto verso il fanciullo. Attenzioni che, in apparenza, sembrano dettate da amore e dedizione, possono, in realtà, mascherare un'inquietante e distruttiva perversione.
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

La città dei gabbiani

Sono preoccupato, ma non perché non vedo nulla, ma perché attorno a me c’è gente invasata che vede il castello “vede la luce”. Questa è l’epoca del grande inganno. E intanto sentiremo i versi degli innumerevoli gabbiani che ci fanno sognare di esser cittadini nordici di una meravigliosa isola.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.