11 Ottobre 2019 - Ultimo aggiornamento alle 13.59
Palermo

la festa in onore della patrona di palermo

395° Festino di Santa Rosalia: ecco il programma dal 10 al 15 luglio

9 Luglio 2019

È tutto pronto per il 395° Festino di Santa Rosalia, l’imponente festa patronale che dal 1624 si celebra ogni anno in onore della Santuzza.

I festeggiamenti coinvolgeranno la città di Palermo in diversi momenti e luoghi a partire dal 10 luglio fino al 15, giorno in cui le reliquie della Santa gireranno in processione; mentre il Carro Trionfale è già stato posizionato sul piano di Palazzo Reale, per la definizione delle parti, e le luminarie sono state accesse lungo il Cassaro.

Carro 395 Festino

L’edizione 2019 porta con sé delle unicità che hanno avuto l’obiettivo, in questi mesi, di coinvolgere attivamente diverse realtà della città: il Programma Religioso, organizzato dalla Curia, e il Programma Artistico, curato da Letizia Battaglia e Lollo Franco, sono stati per la prima volta unificati. Lo stesso Carro, eccezionalità mai registrata prima, è stato realizzato all’interno del Carcere Ucciardone da un gruppo di detenuti che, tra l’altro, lo traineranno il 14 sera, oltre a prendere parte a performance artistiche.

L’evento inaugurale del 395° Festino sarà, mercoledì 10 luglio alle 18 a Piazza Pretoria, l’Offerta della Cera, antico rito di devozione che torna ad onorare la Santuzza dopo 100 anni e che coinvolgerà tutte le Confraternite palermitane.

ECCO IL PROGRAMMA COMPLETO DEL 395° FESTINO

Mercoledì 10

Ore 7.30 – S. Messa nella Cappella di Santa Rosalia
Ore 11 – Incontro di fraternità con i rappresentanti delle religioni presso il Palazzo Arcivescovile.
Ore 17 – Concerto delle campane della Cattedrale.
Ore 18-  Offerta della cera (Partenza del Corteo da Palazzo delle Aquile, via Maqueda, corso Vittorio Emanuele, Cattedrale).
Ore 19 – S. Messa in Cattedrale presieduta da Mons. Filippo Sarullo, con la partecipazione delle
Confraternite dell’Arcidiocesi e a seguire solenne rito di uscita dell’Urna argentea della Santa dalla Cappella. Anima la celebrazione il Coro S. Sebastiano della Polizia Municipale.
(La Cattedrale rimarrà aperta per la venerazione personale delle reliquie di Santa Rosalia sino alle ore 23).

PIAZZA MONTE DI PIETA’ – ore 21.30 “Festinello

Palermo è Rosalia
La Storia di Santa Rosalia – Spettacolo teatrale con music con gli Attori-Detenuti del Carcere Ucciardone; con la partecipazione di Marialisa Pagano, nel ruolo di Santa Rosalia, Daniela Allotta e
Lavinia Pupella.

PIAZZA PRETORIA – ore 21.30, 22.15, 23.00
Danza
Piazza della vergogna” (Coreografie Giuseppe Muscarello, Compagnia Palermo Danza con Giorgia Di Cristofalo, Claudia Giacalone, Samuela Guida, Federica Marullo, Gaia Pipitone, Delia Priola, Federica Riccobono, Chiara Salamone, Viviana Sanlippo).

Giochi di luce nella fontana tra una perfomance e l’altra.

PIAZZA BOLOGNI –  ore 21.30
Teatro
Aceto” ovvero l’orribile vicenda dell’avvelenatrice di Palermo in forma di teatro-canzone di e con con Cocò Gulotta, Francesco Giordano, Sebastiana Eriu, Margherita Avvento, Alberto Di Rosa.

PIAZZA MARINA – ore 21.45
Musica
Le canzoni raccontano
Mandreucci/Vella – Special Guest Giuseppe Milici

Giovedì 11

Ore 10.30 – Visita del Reliquiario di S. Rosalia presso la Casa di Riposo Boccone del Povero S. Marco – piazzetta S. Marco, 8.
Ore 17 – Concerto delle campane della Cattedrale
Ore 17.30 – S. Rosario e Litanie di Santa Rosalia
Ore 17.30 – S. Messa in Cattedrale presieduta da P. Sergio Natoli, o.m.i. Direttore dell’Ucio Migrantes, con la partecipazione della Comunità Cattolica dei Migranti. Anima la corale Arcobaleno di Popoli.
Ore 21 – Concerto nel sagrato della Cattedrale. Tenore Luciano Lamonarca con la partecipazione del cantante Franco D’Ambrosio. La Cattedrale rimarrà aperta per la venerazione personale delle reliquie di Santa Rosalia sino alle ore 23.

PIAZZA BOLOGNI – ore 20
Performance
Pattinaggio artistico
Sfilata degli atleti (bambini e ragazzi) dalla Cattedrale a Piazza Bologni. Performance artistica su corso Vittorio Emanuele (antistante Piazza Bologni) degli “ANGELI con i
pattini” (La performance sarà ripetuta due volte).

PIAZZA MONTE DI PIETA’ – ore 21.30 “Festinello”
Teatro
Palermo è Rosalia

PIAZZA BOLOGNI – ore 21.30
Danza
Festino in Danza
Serata di Danza con: Centro Danza Nancy, Filider Balletto, Les Danseurs, Le Tersicoree, Taniez, Solo Danza; Coreograe: Cinzia Ammavuta, Giorgia Di Cristofalo, Daniela Di Mauro, Alessandra Neri, Daniela Passaume, Federica Riccobono, Filippo Scuderi, Tiziana Taormina.

PIAZZA MARINA – ore 21.45
Musica
Nonsoloswing
Radio Flores – Special Guest Samuele Davì (Swing italiano anni 20-30-40-50, Swing americano;
Musica francese, Classici, Ritmi Latini).

Venerdì 12

Ore 17 – Concerto delle campane della Cattedrale.
Ore 17 -S. Rosario e Litanie di Santa Rosalia
Ore 18 – S. Messa in Cattedrale presieduta da Don Pietro Scaduto, Parroco di S. Giacomo la Marina, con pellegrinaggio delle Parrocchie della zona pastorale Castellammare-Tribunali. Anima la celebrazione il Coro interparrocchiale della zona.
Ore 21 – Adorazione Eucaristica in Cattedrale con la partecipazione dei Gruppi, Movimenti, Associazioni Laicali della Città. La Cattedrale rimane aperta per la venerazione personale delle reliquie di Santa Rosalia sino alle ore 23.

PIAZZA MONTE DI PIETA’ – ore 21.30 “Festinello
Teatro
Dalle Falde alla Grotta
Di e con Gino Carista e Caterina Salemi in un “percorso” immaginario fra aneddoti, racconti, religiosità e ironia.

PIAZZA BOLOGNI – ore 21.30
Musica
Lassatiliabballari, danzando l’Europa Tour
Musiche e ritmi di danze tradizionali

PIAZZA MARINA – ore 21.45
Musica
Tartamellas in concerto
Musica anni 50, rockabilly, swing, blues.

Sabato 13 

Ore 11 – S. Messa al PalazzoMunicipale presieduta da Mons. Corrado Lorefice, Arcivescovo di Palermo, alla presenza del sindaco Leoluca Orlando, del Consiglio Comunale, delle Autorità civili e militari. Anima la celebrazione il Coro “S. Sebastiano” della Polizia Municipale di Palermo, diretto dal M° Serana Sandovalli.

Ore 12 – Tradizionale omaggio floreale dei Vigili del Fuoco alla statua di S. Rosalia, posta in cima al Palazzo delle Aquile, e suono festoso dei tamburi.
Ore 17 – Concerto delle campane della Cattedrale.
Ore 18 – S. Messa presieduta da P. Saverio Cento, Parroco di S. Francesco di Paola con pellegrinaggio delle Parrocchie S. Francesco di Paola, S. Ippolito, S. Stanislao, S. Giuseppe Cafasso e S. Nicolò di Bari. Anima la celebrazione il Coro della Parrocchia S. Francesco di Paola.
Ore 21 – S. Messa presieduta da Mons. Filippo Sarullo a Piazza Monte di Pietà nei pressi della prima edicola votiva dedicata alla Santuzza. La Cattedrale rimane aperta per la venerazione personale
delle reliquie di Santa Rosalia sino alle ore 23.

CHIOSTRO S. CATERINA – ore 18.30
Musica
Guna & Trinidad in concerto
Evento Istituzionale in attesa del 395° Festino (i dolcetti di Santa Rosalia).

CHIESA S. CATERINA – ore 21.00
Concerto
Orchestra Quattro Canti
Direzione Pietro Marchese e Valentina Casesa; l’orchestra è composta da giovani che rappresentano le
diverse etnie presenti nel centro storico di Palermo.

PIAZZA MONTE DI PIETA’ – ore 21.30 “Festinello
Musica
Terra Cantorum, la Sicilia ve la raccontiamo noi
Brani tradizionali popolari, brani inediti, e brani del famoso gruppo dei Cavernicoli.
Nel corso della serata Prove Generali a Palazzo Reale, Cattedrale, Quattro Canti, Porta Felice.

Domenica 14

Ore 08.45 – 09.45 – 11- 17 -S. Messe in Cattedrale
Ore 18 – Accoglienza del fercolo di S. Rosalia della Comunità di Bivona e corteo verso la Cattedrale
accompagnato dal Complesso Bandistico “Cav. Michele Cascino”.
Ore 18.30 – Intrattenimento musicale sul sagrato della Cattedrale e giro per le vie del Centro storico a cura del Complesso Bandistico “Cav. Michele Cascino”.
Ore 19 – Solenni Vespri Pontificali presieduti da  Mons. Corrado Lorefice, con la partecipazione del sindaco Orlando, delle Autorità civili e militari, del Capitolo Metropolitano, del Capitolo Palatino, del Clero e del Seminario Arcivescovile. Anima la Celebrazione il Coro della Cattedrale, diretto dal M° Mauro Visconti.
Seconda edizione della mostra di grafica nel vicolo Brugnò “Le Rosalie del Vicolo Brugnò“. Organizzazione: “A.P.S. Officina dell’Arte”.
Mostra fotografica sul Festino con proiezione all’interno del Teatro Bellini di foto delle passate edizioni del Festino. Organizzazione: “Cooperativa Terradamare e Ass. Turismo Solidale”.
Laudato sii mi Signore“: Mostra nel Piano della Cattedrale di tre pannelli di richiamo alla cura del creato. Organizzazione Parrocchia Segno di carità del Festino: le offerte raccolte durante le
celebrazioni del Triduo, del 15 luglio e della processione sono destinate al Seminario Arcivescovile.

PIANO DI PALAZZO REALE – ore 21

Santa Rosalia e il Genio di Palermo” – Attori: Lollo Franco, Nicola Franco, Cocò Gullotta, Consuelo Lupo, Daniela Pupella, Mario Pupella. Danzatori : Simona Bianco, Federica Bona, Giulio Corsaro, Giorgia Di Cristofalo, Adriana Gaglio, Gaetano La Mantia, Jessica La Mattina,
Romina Leone, Federica Marullo, Yuriko Nishihara, Federica Riccobono, Chiara Salamone, Giovanni Traetto, Carla Manno Zagarella. Performances aeree: Fura dels Baus e gli artisti palermitani

CATTEDRALE 
Performance artistica aerea Compagnia Transe Express
Lacher de violons
Piano di Palazzo Reale Cattedrale
Coro di voci bianche: Teatro Massimo direzione Salvatore Punturo
Kids orchestra: Teatro Massimo direzione Michele De Luca

Direzione musicale e composizioni : Giuseppe Mazzamuto
Scene e costumi : Davide Padiglione
Con la partecipazione degli attori della Putia D’Arte Malvina Franco: Daniela Allotta, Mario Gioè, Raaella Ficara, Mario Ficarra, Tiziana Taormina, Simona Valguarnera, Chiara Vitale, Rossana Zabbia e la piccola Alba Geraci. Cantante: Federica Neglia. Disegno luci : Emanuele Noto; Fonico: Gioacchino Pasca; Danza del fuoco Compagnia Cotroneo danza: Natalie Chifari, Noemi Crocilla, Marica Calvo, Aurora Giordano, Martina Petrigno, Eliana Pirrello, Francesco Russo, Giulia Tartamella. Regia: Lollo Franco e Santina Pellitteri Franco; Coreografie: Alessandro Cascioli

QUATTRO CANTI 

Performance artistica aerea Fura dels Baus e gli artisti palermitani in prima nazionale.
L’omaggio  floreale del Sindaco che insieme ai cittadini festeggerà Santa Rosalia invocando il nome santo.
Abballu di li Virgini: Miriam Palma con Francesca Leone, Daniela
Mollica. Alessandra Russo e la compagnia dei detenuti del Carcere Ucciardone.

PIAZZETTA SANTO SPIRITO – Porta Felice
Performance della Compagnia Fura dels Baus
Acrobata: Stefania Cotroneo
Abballu di li Virgini

Tradizionali Fuochi d’artificio.

 

Lunedì 15 

Solennità del ritrovamento del corpo di S. Rosalia
Ore 07.30 – Alborata
Ore 08 – 09.30 – S. Messe in Cattedrale
Ore 10.30 – Intrattenimento musicale sul sagrato della Cattedrale e giro per le vie del Centro storico a cura del Complesso Bandistico “Cav. Michele Cascino”.
Ore 11 – Solenne S. Messa Pontificale, con Benedizione Papale e annessa Indulgenza plenaria, presieduta da Mons. Corrado Lorece, con la partecipazione del Sindaco, delle Autorità civili e militari, del Capitolo Metropolitano, del Capitolo Palatino, del Clero e del Seminario Arcivescovile.
Anima la Celebrazione il Coro della Cattedrale, diretto dal M° Mauro Visconti.
Ore 17 – Concerto delle campane della Cattedrale.
Ore 17 – S. Rosario e Litanie di Santa Rosalia.

Ore 17.30 -S. Messa solenne presieduta da Mons. Salvatore Lo Monte. Anima la celebrazione il Coro della Cattedrale.
Ore 19 – Solenne Processione cittadina dell’Urna contenente le sacre reliquie di Santa Rosalia. Itinerario: corso Vittorio Emanuele, Quattro Canti (canto del Te Deum e
adamento alla Città; sparo di carta colorata), piazza Marina (accoglie la Santuzza il Coro delle voci bianche del Conservatorio V. Bellini) e Messaggio dell’Arcivescovo alla Città. Ritorno della processione per corso Vittorio Emanuele, Quattro Canti, via Maqueda, discesa dei Giovenchi, piazza S.Onofrio, via Panneria, piazza Monte di Pietà (sosta dinanzi alla prima edicola votiva dedicata alla Santuzza), via Judica, via Gioiamia, via M. Bonello e rientro in Cattedrale. Segue l’Urna dall’uscita sino a piazza Marina la Banda Musicale “A. Marinuzzi” – Città di Palermo dei Maestri Giovanni e Salvatore Bottino e al ritorno il Corpo Bandistico Palermitano del M° Massimo Vella.
Ore 23 – Spettacolo pirotecnico nel sagrato della Cattedrale.

 

Tag:
. Rosso & Nero .
di Alberto Samonà

Redistribuzione dei migranti? l’Ue fa ciao ciao all’Italia

L'accordo di Malta sull’immigrazione che era stato salutato con toni trionfali da tutto l'asse del governo giallorosa, dal ministro dell'Interno Lamorgese, da Giuseppe Conte e dal Pd, è carta straccia o quasi. Il Consiglio europeo dei ministri degli Interni Ue che si è riunito a Lussemburgo non l'ha ratificato.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”. 
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.