12 Ottobre 2019 - Ultimo aggiornamento alle 20.19
Messina

sabato 27 Ottobre

A Cesarò per gustare il gelato al suino nero dei Nebrodi del maestro gelataio Pietro Di Noto

23 Ottobre 2018

Promosso dalla Federazione Agricoltori Siciliani (F.A.S.) e dalla associata OPAN – Organizzazione Prodotto Allevatori Nebrodi – si terra sabato 27 Ottobre 2018 a Cesarò lo show cooking del maestro gelataio Pietro Di Noto, noto personaggio televisivo e ambasciatore del gusto per la valorizzazione della biodiversità del territorio dei Nebrodi.

Un’assoluta novità che esprime in sé la capacità innovativa dell’arte del gelataio e tende a promuovere e valorizzare il suino nero dei Nebrodi, autentica espressione della biodiversità locale.

francesco-calannaSul palco il Presidente della F.A.S. Francesco Calanna e la Coordinatrice della Rete del gusto e dell’accoglienza, Giusi Maniaci, unitamente al Presidente dell’OPAN Giuseppe Frusteri e naturalmente il maestro gelataio, Pietro Di Noto.

Tutti insieme, ognuno per le proprie competenze, promuoveranno questa magnifica risorsa animale del territorio che per l’occasione si vestirà di dolce. Assieme hanno deciso da che parte stare: accanto agli allevatori che con caparbia volontà continuano un percorso di tradizione per regalare ai consumatori qualità, sanità e genuinità; accanto ai maestri gelatai che con sapienza e passione mettono insieme ingredienti naturali e ci consegnano un’esperienza dolce; accanto al territorio che promuove la propria biodiversità vegetale e animale per vincere la sfida della globalizzazione.

Si potrà condividere la giornata di presentazione con tutti coloro i quali credono nel territorio dei Nebrodi e vogliono proporlo come unica destinazione dionisiaca del gusto e dell’accoglienza.

Tag:
. Rosso & Nero .
di Alberto Samonà

Redistribuzione dei migranti? l’Ue fa ciao ciao all’Italia

L'accordo di Malta sull’immigrazione che era stato salutato con toni trionfali da tutto l'asse del governo giallorosa, dal ministro dell'Interno Lamorgese, da Giuseppe Conte e dal Pd, è carta straccia o quasi. Il Consiglio europeo dei ministri degli Interni Ue che si è riunito a Lussemburgo non l'ha ratificato.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”. 
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.