14 Maggio 2019 - Ultimo aggiornamento alle 12.20

Dal 18 al 19 maggio

A Geraci Siculo l’XI Edizione della festa della transumanza [Il programma]

14 Maggio 2019

IlSicilia.it inizia, già da martedì, a darvi consigli per un fine settimana da ricordare, in cui, magari, scoprire il bucolico che è in ognuno di noi: la meta è Geraci Siculo (PA), uno dei Borghi più belli d’Italia, che, sabato 18 e domenica 19 Maggio, ospita l’XI edizione della Festa della Transumanza – “Si Sgavìta la Montagna” nel dialetto locale, che da qualche anno è divenuta una delle principali manifestazioni volte a valorizzare il patrimonio culturale immateriale del piccolo centro madonita.

Geraci Siculo Festa della Transumanza

L’evento, unico nel suo genere in Sicilia, è promosso dall’Amministrazione Comunale di Geraci Siculo con la collaborazione del Consorzio F.AGR.AL, della Pro Loco di Geraci Siculo, della Protezione Civile, della Casa Editrice “Edizione Arianna” e dall’. Il termine “Transumanza”, composto dal latino “trans”, oltre, e “humus”, terra, è un’antica pratica della pastorizia che consiste nello spostamento del gregge o della mandria nei pascoli a valle durante la stagione fredda e in quelli di montagna in quella estiva. Protagonisti dell’evento sono le mandrie che, durante il passaggio attraverso il centro abitato, con il loro scalpitìo e i loro campanacci creano un’atmosfera unica nel suo genere.

Tra gli eventi, nell’evento, vogliamo ricordare: Orienteering in transumanza; Visite guidate presso le aziende zootecniche e Visite guidate per le vie del centro storico di Geraci Siculo, a cura della Pro Loco di Geraci Siculo e dei ragazzi del servizio civile nazionale; Convegni e Show Cooking. Di seguito il programma nel dettaglio.

PROGRAMMA

Sabato 18 Maggio

Alle 9 – Piazza del Popolo

“Orienteering in transumanza”

Alle 10 – Piazza del Popolo

“Vivi la Transumanza”

Visite guidate presso le aziende zootecniche a cura della Pro Loco di Geraci Siculo

Alle 11 – Piazza del Popolo

“Per le Vie del Borgo”

Visite guidate per le vie del centro storico di Geraci Siculo, a cura della Pro Loco di Geraci Siculo e dei ragazzi del servizio civile nazionale

Alle 12 – Piazza del Popolo

Accoglienza dei gruppi di pastori provenienti dalla Sardegna

Alle 17 – Aula Consiliare

Convegno Tematico: “I pastori. Identità e paesaggio in Sicilia, Sardegna e Trentino Alto Adige”. A cura Edizioni Arianna

Alle 19 – Piazza del Popolo

Show Cooking di ricette della tradizione pastorizia e assaggi di prodotti tipici del Trentino e della Sardegna, a cura della Pro Loco di Geraci Siculo

“I Canti della Montagna” a cura del coro della montagna del Trentino

Domenica 19 Maggio

Alle 9 – Villetta della SS. Trinità

“Nella bella fattoria” allestimento della fattoria didattica a cura del consorzio F.agr.al

Alle 10 – Piazza del Popolo

“Vivi la Transumanza”

Visite guidate presso le aziende zootecniche a cura della Pro Loco di Geraci Siculo

Alle 11 – Piazza del Popolo

“Per le Vie del Borgo”

Visite guidate per le vie del centro storico di Geraci Siculo, a cura della Pro Loco di Geraci Siculo e dei ragazzi del servizio civile nazionale

Alle 12 – Piazza del Popolo

“I Canti della Montagna” a cura del coro della montagna del Trentino

Alle 17 – Bevaio della SS. Trinità

“I prodotti della pastorizia” caseificazione tradizionale a cura dei pastori

Alle 20 – Bevaio della SS. Trinità

“I sapori della transumanza” degustazione dei cibi simbolo della montagna a cura del consorzio F.agr.al e dell’azienda “Madonie uovo” di Giovanni Corradino

Info e prenotazioni escursioni e visite guidate: info@prolocogeracisiculo.it – cell. +39 328.26.64.513

Buona Festa della Transumanza.

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Una Mattina Diversa

Carissimi, erano quasi le ore 20.00 quando al mio congestionato telefonino mi giunse una telefonata da un numero al quale non potevo non rispondere. La voce era quella del segretario particolare del segretario del grande capo.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.