16 Ottobre 2019 - Ultimo aggiornamento alle 09.29
Messina

Il 26, il 30 dicembre e il 6 gennaio

A Montalbano Elicona uno dei più bei Presepi Viventi in Sicilia

26 Dicembre 2018

A Montalbano Elicona (ME), Borgo dei Borghi 2015″ e uno dei più Belli d’Italia, il Natale è davvero sentito, tanto da meritare, negli anni, l’ambito premio presepistico regionale quale “Miglior Presepe vivente in Sicilia”. Il Presepe Vivente, organizzato nel quartiere Serro, nella parte più antica del borgo medievale, si svolge nei giorni 26, 30 dicembre e 6 gennaio a partire dalle 16.

locandina-Montalbano Natale

Gli abitanti di questa incantata cittadina duecentesca, ogni anno, con grande partecipazione fanno rivivere gli usi, i costumi e il tran tran quotidiano di un lontano villaggio in cui, oltre al profumo del pane cotto nei forni a legna, delle ricotte fresche, dei formaggi, delle provole e degli altri prodotti tipici del territorio nelle antiche botteghe e nei mercatini, si assiste ai bagliori delle scintille del ferro battuto del fabbro che illuminano il borgo, già a festa.

Un meraviglioso palcoscenico, circondato dalla magia della riserva naturale Bosco di Malabotta, uno dei più antichi della Sicilia, dai misteriosi Megaliti dell’Argimusco, che rivive la sacralità della nascita del Cristo rinnovando la speranza nei cuori.

Il Presepe vivente di Montalbano Elicona, di notevole valenza culturale e religiosa e ad impatto fortemente turistico, risveglia con la sua magia le antiche pietre dormienti del borgo medievale con il gioioso coinvolgimento di bambini, giovani, anziani e immigrati vestiti con la pelle dei pastori, con le tuniche degli artigiani e con costumi broccati d’oriente, facendo rivivere un lontano passato che diventa suggestivo e commovente presente. Un evento imperdibile che, giunto alla sua XIX edizione, incanta, ogni anno di più, i turisti provenienti da ogni parte della Sicilia e dell’Italia che non vogliono perdersi uno dei bei cuori pulsanti della Natività in Sicilia.

Il 26, il 30 dicembre e il 6 gennaio questo Borgo di grande tradizione vi aspetta per regalarvi emozioni indescrivibili.

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Lavori “like”

Sono sempre affascinato dalle discussioni che nascono quando il tema riguarda la trasformazione della propria città. Molto spesso si cade nella trappola di far diventare politica tutto quanto accade attorno a noi
. Rosso & Nero .
di Alberto Samonà

Redistribuzione dei migranti? l’Ue fa ciao ciao all’Italia

L'accordo di Malta sull’immigrazione che era stato salutato con toni trionfali da tutto l'asse del governo giallorosa, dal ministro dell'Interno Lamorgese, da Giuseppe Conte e dal Pd, è carta straccia o quasi. Il Consiglio europeo dei ministri degli Interni Ue che si è riunito a Lussemburgo non l'ha ratificato.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”. 
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.