20 Aprile 2019 - Ultimo aggiornamento alle 13.03

Diversi gli intervenuti alla conferenza

Altro successo per il “GAC-FLAG Isole di Sicilia” a Berlino

12 Marzo 2019

Il GAC-FLAG Isole di Sicilia, subito dopo la  F.RE.E. di Monaco, è stato protagonista anche all’International Tourismus Borse (ITB) di Berlino, che viene annoverata, con oltre 180.000 visitatori tra cui 108.000 operatori dal mondo del turismo e 10.000 espositori da 180 paesi, tra le più importanti fiere internazionali dedicate al turismo.

La partecipazione, a questo ulteriore appuntamento fieristico, si è posta in essere nell’ambito dell’azione 1.B.5 del piano d’azione finanziato dal FEAMP 2014-2020 e dal Dipartimento Pesca Mediterranea della Regione Siciliana.

Si è anche svolta una partecipatissima conferenza stampa, nello stand dell’Enit (Agenzia Nazionale del Turismo), dove sono intervenuti Christian Del Bono, Federalberghi Isole Minori, Pietro La Porta, direttore del GAC-FLAG.

Alla conferenza hanno preso parte, inoltre, Fiorello Primi, presidente dei Borghi più belli d’Italia e l’assessore regionale al Turismo Sandro Pappalardo, che ha ringraziato la comunità dei pescatori delle isole, come presìdi di lavoro e di valore per la Regione Siciliana.

Assai numerosi sono stati i visitatori dello stand del GAC-FLAG Isole di Sicilia che hanno avuto anche l’opportunità di degustare prodotti del territorio con particolare riferimento ad operatori del mercato tedesco.

La delegazione del «GAC-FLAG Isole di Sicilia» è stata, infine, ospite dell’Ambasciata d’Italia a Berlino ed ha avuto modo di incontrare il Ministro Gian Marco Centinaio al quale è stato richiesto di porre la giusta attenzione alla questione della tonnara di Favignana.

Il Ministro è stato invitato alle Egadi dal pescatore Pippo Incaviglia ed ha assicurato una sua visita finalizzata all’incontro con la comunità dei pescatori nei prossimi mesi.

Tag: