13 Maggio 2019 - Ultimo aggiornamento alle 15.19

A dirlo l'ex deputata regionale

Ballottaggi, Milazzo (Pd): “Il Partito Democratico quando si presenta col proprio simbolo perde ovunque”

13 Maggio 2019

I risultati dei ballottaggi del 12 maggio confermano il trend che già si era manifestato al primo turno: il pd o, meglio, alcune parti del pd, vince solo dove si nasconde dentro liste civiche di varia provenienza, e senza la presenza di rappresentanti istituzionali o politici del partito durante l’intera campagna elettorale” a dirlo è Antonella Milazzo, ex deputata regionale Pd.

Quando si presenta col proprio simbolo e i propri uomini perde ovunque. Spiace leggere dichiarazioni di vittoria da chi dovrebbe riflettere seriamente sul risultato. Credo occorra invece prendere atto della realtà e fare un salutare bagno di umiltà” prosegue la Milazzo.

Solo partendo da un’analisi realista e spietata questo partito potrà riacquistare consenso e ripartire. Solo ripartendo dai temi della vita reale e ricominciando a vivere i territori fuori dalle dorate stanze dei Palazzi, si potrà riaccendere la passione politica” conclude Antonella Milazzo.

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Una Mattina Diversa

Carissimi, erano quasi le ore 20.00 quando al mio congestionato telefonino mi giunse una telefonata da un numero al quale non potevo non rispondere. La voce era quella del segretario particolare del segretario del grande capo.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.