21 Agosto 2019 - Ultimo aggiornamento alle 19.23

ASSEGNA RISORSE PER INTERVENTI DI RESTAURO

Beni culturali: dalla Regione “fondi a chi restaura edifici di interesse”

8 Agosto 2018

L’Assessore regionale dei Beni Culturali e dell’ identità siciliana, Sebastiano Tusa, e l’Assessore per l’Economia, Gaetano Armao, hanno approvato le norme da seguire per la presentazione delle domande volte alla concessione dei contributi previsti dall’art. 35 del Dlgs del 22 gennaio 2004, n. 42, per concorrere alla spesa sostenuta dai proprietari terrieri ovvero possessori o detentori di edifici dichiarati di interesse culturale destinati ad uso abitativo, per l’esecuzione di interventi conservativi e di restauro.

ARMAO“Abbiamo un patrimonio culturale comune di enorme valore e significato. Queste misure ci permettono di indirizzare risorse rilevanti al recupero dello stesso – dichiara il vicepresidente della Regione Siciliana Gaetano ArmaoQuesto è un nuovo passo nel percorso che abbiamo condiviso, con l’obiettivo di rendere questi luoghi di nuovo vivi, restituendo alle comunità un patrimonio storico nell’interesse di quanti vogliano investire su edifici di interesse culturale”. “

Le suddette norme – aggiunge l’assessore Tusaconcorrono a rendere le nostre città e la Sicilia più benne nella misura in cui si darà un decoro adeguato ai percorsi urbani”.

Tag:
LiberiNobili
di Laura Valenti

Le regole sono fatte per essere eseguite ma anche trasgredite

I piccoli devono, prima di tutto, acquisire la fiducia e la capacità di affidarsi, senza condizioni, ai genitori, anche se rimane un loro sacro e santo diritto essere resi consapevoli dei perché sì e no. I bambini non si trattano da idioti o con eccessive espressioni onomatopeiche, a meno che non si scherzi e giochi.
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.