16 gennaio 2018 - Ultimo aggiornamento alle 17.43
Categoria. Rosso & Nero .
Il potere criminale
di Alberto Samonà

Mafia & democrazia, un binomio di sangue e rispetto mai tramontato

Non c'è niente di più democratico della mafia, anche se ciò avviene secondo un principio distorto, in base al quale la democrazia mafiosa prevede una parvenza di governo plurale, ma al tempo stesso è anche sanguinaria e vendicativa
L'editoriale
di Alberto Samonà

Arrivederci ai lettori de ilSicilia.it

La decisione di sospendermi da Direttore Responsabile di questa Testata per questioni di coerenza con le scelte da me assunte.
Corsa al voto e ai posti che contano
di Alberto Samonà

Regionali in Sicilia: la politica è una cosa seria

Centrodestra e centrosinistra scoprono le carte in un'Isola da sempre terra di conquista per potenti e potentati di turno. in mezzo i Siciliani, chiamati a scegliere il candidato governatore
Il centrodestra alla ricerca della perduta unità
di Alberto Samonà

Regionali, rianimare il paziente moribondo o staccare la spina?

Micciché dichiara di voler unire e voler dare un futuro ai "nostri figli". E intanto, il nome del candidato di centrodestra è ancora in attesa che si sciolgano i veti incrociati delle forze politiche, figlio di logiche di palazzo che non interessano più a nessuno
Rosso & Nero
di Alberto Samonà

Angelino & Silvio, la “strana coppia” ci riprova dalla Sicilia

Sì sa che i veri amori non tramontano mai. Lo devono aver pensato anche Angelino Alfano e Silvio Berlusconi che - guarda caso - alla vigilia delle elezioni regionali siciliane e all'antivigilia di quelle nazionali tornano a flirtare politicamente.
Rosso & Nero
di Alberto Samonà

Caso Contrada, la Cassazione chiude una pagina nera della giustizia italiana

Lo aveva detto la Corte europea dei diritti dell'uomo già nel 2015, lo hanno ribadito adesso i giudici della Cassazione: nessuno può essere processato per un reato che al momento in cui si sono svolti i fatti contestati non esiste. E infatti, questo è quanto accaduto con Bruno Contrada.
Epruno - Il meglio della vita di Renzo Botindari
Il Mercatino delle Idee Usate
Ho curiosità di vedere i nomi dei grandi statisti inseriti nei collegi bloccati. Quali sono queste persone d’indubbio spessore, contenuto e alta moralità di cui la patria non saprebbe fare a meno? Spiegatemi perché in questo paese dove non esiste la meritocrazia e perché dobbiamo essere sempre o “sudditi” o “tifosi”, ma mai “protagonisti”?
Blog di Rosario Gianni Leone
Liceo in quattro anni: i pro e i contro della sperimentazione
Lo scorso 29 dicembre, suscitando molte meno polemiche rispetto al momento della approvazione ministeriale dello scorso agosto, il Ministero dell'Istruzione ha pubblicato l'elenco delle scuole di II grado ammesse alla sperimentazione del liceo con un corso di soli quattro anni.
CapitaleMessina di Gianfranco Salmeri
Troppo tardi, Renzi!
È troppo tardi: l’appeal politico di Renzi è al minimo storico, la sua immagine di “rottamatore” non è più credibile. Adesso è bene che faccia un passo indietro...