13 Agosto 2019 - Ultimo aggiornamento alle 19.21
Messina

L'INTERROGAZIONE AL MINISTRO DELLE INFRASTRUTTURE

Bucalo (FdI): “Togliere il pedaggio di Villafranca, Toninelli batta un colpo”

5 Agosto 2019

L’on. Ella Bucalo, di Fratelli d’Italia, ha presentato un interrogazione al ministro delle infrastrutture, Danilo Toninelli, relativo allo status dei pedaggi sulla Palermo – Messina: “E’ strano come il ministro Danilo Toninelli dimentichi sempre nel cassetto le interrogazioni che riguardano la Sicilia“, ha dichiarato la rappresentante del partito di Giorgia Meloni alla Camera.

Facendo seguito ad una mozione depositata presso l’Ars, il Governo della Regione si era rivolto alla direzione generale delle concessioni autostradali del ministero delle infrastrutture e dei trasporti, per autorizzare poi il CAS ad annullare il pedaggio di uno svincolo sulla A18. Come Fratelli d’Italia,  primo firmatario il capogruppo alla Camera On. Francesco Lollobrigida, abbiamo quindi presentato una interrogazione  – continua l’onorevole – per sapere quali iniziative di competenza il ministro intende assumere in riferimento alla decisione circa l’annullamento del pedaggio dello svincolo autostradale erroneamente definito Villafranca”.

Nell’interrogazione, – chiarisce la Bucalo – è specificato che la localizzazione della barriera uscita/entrata essendo nel comune di Messina (località Ponte Gallo di Orto Liuzzo – VI° quartiere della città), ricade nella decina di chilometri di tangenziale. Il costo del pedaggio per gli utenti, la maggior parte lavoratori, è di €1.20. L’interrogazione del 7 febbraio 2019 è ancora in attesa di risposta!“.

Non voglio infine entrare in sterili polemiche con alcuni esponenti del M5S che criticano a prescindere le iniziative dei deputati regionali di FdI, e mi riferisco alla mozione per la sospensione temporanea dei pedaggi sulla A18 e A20, ma vorrei ricordare che ad oggi il loro ministro è venuto in Sicilia solamente a fare passerelle e girare spot pubblicitari. I siciliani attendono con fiducia le cose concrete, come ad esempio, la riapertura del viadotto Himera sulla A19, crollato nell’aprile del 2015“, chiosa la deputata nazionale di Fratelli d’Italia.

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Palermo dai Capelli Rossi

Non sono qui oggi a parlarvi della prostituzione, non voglio mettere al centro dell’attenzione storie di novelle “bocca di rose” poiché il discorso sarebbe troppo complesso... Parlo di Palermo e dei suoi look diversi...
LiberiNobili
di Laura Valenti

Non aprite quella pentola…

Vi sono diverse variabili che interferiscono con la comunicazione fra individui. Il livello di intimità raggiunto e il linguaggio del rifiuto utilizzato possono contribuire alla percezione distorta dei fatti e alla creazione di pregiudizi ed equivoci. Tutto dà voce a quei pensieri che sono fuori dalla consapevolezza.
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.