13 Agosto 2019 - Ultimo aggiornamento alle 15.22
Palermo

PRIMA GIORNATA IN BILICO

Escl. Marsala: “Prima col Palermo a rischio, ad oggi non c’è il campo”

13 Agosto 2019

Marsala – Palermo è a rischio rinvio.

Incredibile ma vero, la Serie D riserva già delle sorprese. Il problema è rappresentato dallo stato drammatico del terreno di gioco dello stadio “Antonino Lombardo Angotta”, sul cui fondo campo si dovrebbe iniziare a lavorare proprio in questi giorni.

Ad oggi, 13 agosto 2019, il rischio che Marsala – Palermo non si giochi è molto alto. Lo stadio Lombardo non è assolutamente pronto. Oggi, o comunque in questi giorni, dovrebbero iniziare i lavori sul fondo campo dello stadio, i quali dovrebbero terminare fra circa quarantacinque giorni, a metà ottobre. Possiamo ragionare soltanto sulle ipotesi. Ad oggi, la soluzione più percorribile è la richiesta dell’omologazione del campo di Mazara, anche se l’impianto ha soltanto 4000 posti rispetto ai 12000 dello stadio di Marsala“. Esordisce così l’addetto stampa del Marsala Calcio, Emanuele Scavuzzo, relativamente al sorteggio dei calendari del Girone I della prossima Serie D 2019-2020.

Continua quindi la crisi degli impianti sportivi siciliani, sottolineata da diversi club calcistici nostrani, fra cui la FC Messina. Il terreno di gioco dello stadio di Marsala è assolutamente impraticabile e, ad oggi, non si sono soluzioni alternative percorribili, se non quella di chiedere l’inversione dei turni o l’omologazione dello stadio di Mazara del Vallo.

Purtroppo quello che temevamo è accaduto, il Palermo alla prima giornata. Per noi è una partita attesa, il derby. E’ una partita che prometteva grande incassi. Potremmo chiedere anche l’inversione dei turni alla Lega, ma ad oggi sono soltanto ipotesi. L’unico stadio a norma è il Pronviciale di Trapani ma il Prefetto non lo concederà mai, visto i motivi di ordine pubblico” ha chiosato l’AD del Marsala, sconfortato dal sorteggio infatti. Continueremo a seguire la vicenda, sperando in un esito positivo della situazione.

 

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Palermo dai Capelli Rossi

Non sono qui oggi a parlarvi della prostituzione, non voglio mettere al centro dell’attenzione storie di novelle “bocca di rose” poiché il discorso sarebbe troppo complesso... Parlo di Palermo e dei suoi look diversi...
LiberiNobili
di Laura Valenti

Non aprite quella pentola…

Vi sono diverse variabili che interferiscono con la comunicazione fra individui. Il livello di intimità raggiunto e il linguaggio del rifiuto utilizzato possono contribuire alla percezione distorta dei fatti e alla creazione di pregiudizi ed equivoci. Tutto dà voce a quei pensieri che sono fuori dalla consapevolezza.
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.