11 dicembre 2017 - Ultimo aggiornamento alle 21.06
Il leader 5 Stelle: "vogliamo far rinascere il lavoro"

Cancelleri presenta le “pillole di programma” per curare l’economia siciliana

12 ottobre 2017

Accesso al credito agevolato, semplificazione amministrativa, ricerca e nuove tecnologie, riforma dell’Irsap, istituzione del lobbista del cittadino a Bruxelles. Sono queste le prime dieci “pillole di programma” presentate dal candidato alla Presidenza della Regione del M5S Giancarlo Cancelleri sulla propria pagina Facebook, per curare un’economia in cattivo stato di salute.

Il leader pentastellato siciliano, infatti, riporta i dati sulla disoccupazione in Sicilia definiti “da brivido”. “L’Isola vanta un tasso attorno al 22% – scrive nel post – mentre a livello europeo siamo nella top ten delle regioni col più alto tasso di disoccupazione giovanile: oltre il 57%. Un dato allarmante che ha meritato ampio spazio nel nostro programma”.

Una situazione così difficile e delicata che non può essere risolta con la bacchetta magica. Cancelleri ne è consapevole. “Vogliamo essere chiari – spiega – nel nostro programma non troverete ricette miracolistiche o trucchi, troverete tantissime idee realistiche ed ottimi progetti per i disoccupati, per gli inoccupati, per i giovani, i meno giovani e le imprese soffocate dalle tasse, dalla burocrazia, dalla carenza di servizi e dalle infrastrutture praticamente inesistenti. Sono idee di buon senso, che noi vogliamo seminare per far rinascere il lavoro ed estirpare finalmente la disoccupazione”.

Tag:
Epruno - Il meglio della vita di Renzo Botindari
Lectio Magistralis
Carissimi, Seduto comodamente in poltrona davanti al mio albero di Natale, luccicante oltre modo, ma molto personalizzato tanto da non sembrare asettico con quei fiocchetti
Il cielo di Paz di Mari Albanese
Me la sono cercata… Se rinascessi vorrei essere donna
Eppure questo pianeta non sembra amarci tanto. Non ci vogliono bene le politiche economiche che continuano a trattarci da “schiave”, il nostro lavoro continua ad essere sottopagato e nelle professioni più spiccatamente “maschili” abbiamo difficoltà ad affermarci.
CapitaleMessina di Gianfranco Salmeri
Troppo tardi, Renzi!
È troppo tardi: l’appeal politico di Renzi è al minimo storico, la sua immagine di “rottamatore” non è più credibile. Adesso è bene che faccia un passo indietro...