20 Giugno 2019 - Ultimo aggiornamento alle 13.15

dopo i disordini ad agrigento

Carceri in Sicilia, Apprendi: “Sono delle bombe innescate”

20 Giugno 2019

“Appena 4 giorni fa abbiamo denunciato ciò  che  era avvenuto  in alcune carceri italiane, come un campanello d’allarme per la Sicilia.
Non ci siamo sbagliati, purtroppo”, a parlare è Pino Apprendi, presidente di Antigone Sicilia.

Pino ApprendiA Pagliarelli nel reparto alta sicurezza è  in corso uno sciopero culminato, questa mattina, con una delle forme più gravi di protesta,  i familiari dei detenuti non si sono presentati ai colloqui”.

“Ad Agrigento è  scoppiata una rivolta sfociata con l’incendio di alcuni materassi. Le cause di questi disagi sono da attribuire, certamente, alle condizioni che continuiamo a denunciare”.

“Sovraffollamento, insufficienti condizioni igienico sanitarie, poca possibilità di cure mediche, disagio psichico non curato adeguatamente.
Non é  con la repressione che si educa il detenuto. La Costituzione – conclude Apprendi – prevede la rieducazione”.

Tag:
LiberiNobili
di Laura Valenti

I lupi si travestono da nonne innocue

Il termine pedofilia (dal greco pais, fanciullo, e philìa, amore) dovrebbe significare una predisposizione naturale dell'adulto verso il fanciullo. Attenzioni che, in apparenza, sembrano dettate da amore e dedizione, possono, in realtà, mascherare un'inquietante e distruttiva perversione.
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

La città dei gabbiani

Sono preoccupato, ma non perché non vedo nulla, ma perché attorno a me c’è gente invasata che vede il castello “vede la luce”. Questa è l’epoca del grande inganno. E intanto sentiremo i versi degli innumerevoli gabbiani che ci fanno sognare di esser cittadini nordici di una meravigliosa isola.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.