16 gennaio 2018 - Ultimo aggiornamento alle 12.33
Palermo Ci ha lasciato un caro amico .... Ghito ..... lo ricordiamo con il suo sorriso in questa foto,

Caro Ghito voglio ricordarti così ….

13 novembre 2017

Ghito Vernazza oggi ci hai lasciato e per me è stato un onore averti avuto come amico e voglio ricordarti con questa foto il giorno del mio compleanno a festeggiarlo insieme alla “Locanda rosanero”, ovviamente, ed a farci compagnia c’era con noi anche la bella e brava Licia Raimondi. Che grande onore per un tifoso della maglia rosanero come me averti accanto dopo averti ammirato in campo da giovanissimo , caro Ghito… tu che sei stato la bandiera indimenticabile del Palermo.
Grazie Ghito anche per i tuoi inviti ad andare a trovarti in Argentina ma che non ho mai potuto realizzare ma una cosa è certa che fin quando vivrai nel mio cuore tu sarai sempre presente ed il tuo sorriso e l’allegria e la felicità di quella sera renderanno meno pesante il pensiero che adesso , ma solo fisicamente, non ci sei più. Grazie grande leone per avermi fatto sognare vedendoti giocare e per la tua affettuosa amicizia e per il tuo amore smisurato per il “nostro” Palermo. Mario

Tag:
Epruno - Il meglio della vita di Renzo Botindari
Il Mercatino delle Idee Usate
Ho curiosità di vedere i nomi dei grandi statisti inseriti nei collegi bloccati. Quali sono queste persone d’indubbio spessore, contenuto e alta moralità di cui la patria non saprebbe fare a meno? Spiegatemi perché in questo paese dove non esiste la meritocrazia e perché dobbiamo essere sempre o “sudditi” o “tifosi”, ma mai “protagonisti”?
Blog di Rosario Gianni Leone
Liceo in quattro anni: i pro e i contro della sperimentazione
Lo scorso 29 dicembre, suscitando molte meno polemiche rispetto al momento della approvazione ministeriale dello scorso agosto, il Ministero dell'Istruzione ha pubblicato l'elenco delle scuole di II grado ammesse alla sperimentazione del liceo con un corso di soli quattro anni.
CapitaleMessina di Gianfranco Salmeri
Troppo tardi, Renzi!
È troppo tardi: l’appeal politico di Renzi è al minimo storico, la sua immagine di “rottamatore” non è più credibile. Adesso è bene che faccia un passo indietro...