21 Giugno 2019 - Ultimo aggiornamento alle 12.24

Le parole del consigliere comunale di opposizione

Carta d’identità elettronica, Anello: “Orlando ci spieghi perché Palermo ne è sprovvista”

20 Aprile 2019

Quest’ultima querelle tra Salvini e Orlando ha assunto contorni grotteschi“. Lo ha dichiarato il consigliere comunale di Palermo, di opposizione all’amministrazione guidata dal ‘Professore’, Alessandro Anello.

Il ministro Salvini ha dichiarato che Palermo è l’unico capoluogo a non avere ancora la carta d’identità elettronica e il sindaco Orlando per giustificare questa mancanza, ha replicato con parole criptiche, facendo riferimento, manco a dirlo, a qualcosa accaduta nel 2001 e nel 2011“.

A me è venuto da ridere – ha aggiunto Anello – perché so con certezza che il problema riguarda i ritardi dell’amministrazione Orlando per il passaggio alla nuova anagrafe e alla nuova piattaforma elettronica, ma Orlando – ha concluso Alessandro Anello –, non ci lasci con questo mistero irrisolto, ci dica per favore che cosa è successo quasi venti anni fa che gli ha impedito di dotare oggi la nostra città della carta d’identità elettronica“.

Tag:
LiberiNobili
di Laura Valenti

I lupi si travestono da nonne innocue

Il termine pedofilia (dal greco pais, fanciullo, e philìa, amore) dovrebbe significare una predisposizione naturale dell'adulto verso il fanciullo. Attenzioni che, in apparenza, sembrano dettate da amore e dedizione, possono, in realtà, mascherare un'inquietante e distruttiva perversione.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.