16 gennaio 2018 - Ultimo aggiornamento alle 12.33
Palermo Coinvolte anche Rap e Coime

Comune e volontari per bonificare area del centro storico da rifiuti ingombranti

14 novembre 2017
'
'
'
'

Grazie ad una collaborazione tra la prima circoscrizione del Comune di Palermo, la Rap, il Coime e volontari cittadini, è partita la bonifica di un’area piena di rifiuti ingombranti in via Terra delle Mosche. Soltanto nella prima giornata di lavoro il settore raccolta differenziata della Rap ha prelevato 150 rifiuti ingombranti per circa 2.500 kg.

L’iniziativa per la riqualificazione dell’area, che vedrà non meno di trenta giorni di lavoro, è scaturita da una volontà del consiglio di prima circoscrizione presieduto da Massimo Castiglia, con due delibere ad hoc dove si richiedeva massima attenzione ai siti da riqualificare dai ruderi presenti nel centro storico partendo proprio da via Terra delle Mosche e successivamente intervenire anche nel cortile delle Grazie e vicolo Lampionelli.

Soddisfazione è stata espressa dal Sindaco Leoluca Orlando e dal vicesindaco Sergio Marino: “L’iniziativa congiunta della circoscrizione in collaborazione con i cittadini che si sono adoperati spontaneamente per bonificare e migliorare l’ambiente testimonia il grande senso civico di una società che matura e si pone da esempio, contro l’inciviltà di pochi, per il rispetto del decoro urbano ma soprattutto per l’ambiente e la salute”.

 

Tag:
Epruno - Il meglio della vita di Renzo Botindari
Il Mercatino delle Idee Usate
Ho curiosità di vedere i nomi dei grandi statisti inseriti nei collegi bloccati. Quali sono queste persone d’indubbio spessore, contenuto e alta moralità di cui la patria non saprebbe fare a meno? Spiegatemi perché in questo paese dove non esiste la meritocrazia e perché dobbiamo essere sempre o “sudditi” o “tifosi”, ma mai “protagonisti”?
Blog di Rosario Gianni Leone
Liceo in quattro anni: i pro e i contro della sperimentazione
Lo scorso 29 dicembre, suscitando molte meno polemiche rispetto al momento della approvazione ministeriale dello scorso agosto, il Ministero dell'Istruzione ha pubblicato l'elenco delle scuole di II grado ammesse alla sperimentazione del liceo con un corso di soli quattro anni.
CapitaleMessina di Gianfranco Salmeri
Troppo tardi, Renzi!
È troppo tardi: l’appeal politico di Renzi è al minimo storico, la sua immagine di “rottamatore” non è più credibile. Adesso è bene che faccia un passo indietro...