15 Ottobre 2019 - Ultimo aggiornamento alle 19.40
Trapani

AI GRANATA SERVE SOLO VINCERE

Coppa Italia di Lega Pro: Trapani-Viterbese, la partita che vale una finale

9 Aprile 2019

Non c’è sosta per il Trapani: mercoledì alle 20,30 il ritorno di Coppa Italia di Lega Pro in casa contro la Viterbese. Gli uomini di mister Italiano escono da un vero e proprio periodo di fuoco, con quattro partite negli ultimi quindici giorni, molte delle quali decisive per la stagione.

Il Trapani viene dal doloroso 2-0 in trasferta conseguito contro la capolista Juve Stabia, risultato che rischia di mettere una serie ipoteca sulla questione promozione diretta. Non c’è tempo però per i rimpianti. Agli uomini di Italiano serviranno gambe e grinta per battere questa Viterbese e conquistare la finale contro il Monza.

Il pubblico del Provinciale cercherà di fare il suo e spingerà al meglio i propri beniamini.

La Viterbese invece arriva con il morale alto, dopo la vittoria contro il Catania in campionato, e può anche contare su una condizione atletica migliore, visto che domenica ha riposato. I laziali hanno inoltre il grosso vantaggio costituito dal 1-0 dell’andata, il che da la possibilità alla Viterbese di avere due risultati su tre a disposizione.

In casa Trapani arrivano buone notizie dall’infermeria, visto il ritorno in gruppo di Scrugli. Si sono allenati a parte invece Girasole, D’Angelo e Dambros. Per i laziali invece risultano recuperati Sini e Polidori, mentre è ancora in dubbio Valentini, il quale sarebbe comunque recuperato solo per la panchina.

Contestualmente, alle 14.30 giocherà invece il Siracusa, atteso dal recupero di campionato contro il Rieti. Le due squadre sono appena sopra la linea di galleggiamento della zona play-out, anche se posseggono un tesoretto di sette punti di vantaggio sul Bisceglie terzultimo. Per gli uomini di mister Raciti l’obiettivo primario è quello di fare punti, anche se una vittoria potrebbe costituire il colpo decisivo per consolidare la salvezza e salvare così la categoria.

 

LEGGI ANCHE:

Calcio – Lega Pro: il Trapani stende la Viterbese, Siracusa corsaro a Lentini

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Lavori “like”

Sono sempre affascinato dalle discussioni che nascono quando il tema riguarda la trasformazione della propria città. Molto spesso si cade nella trappola di far diventare politica tutto quanto accade attorno a noi
. Rosso & Nero .
di Alberto Samonà

Redistribuzione dei migranti? l’Ue fa ciao ciao all’Italia

L'accordo di Malta sull’immigrazione che era stato salutato con toni trionfali da tutto l'asse del governo giallorosa, dal ministro dell'Interno Lamorgese, da Giuseppe Conte e dal Pd, è carta straccia o quasi. Il Consiglio europeo dei ministri degli Interni Ue che si è riunito a Lussemburgo non l'ha ratificato.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”. 
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.