19 novembre 2017 - Ultimo aggiornamento alle 14.14
Ancora polemiche sul voto regionale

Crocetta: “Sconfitta annunciata, noi per cinque anni vittime del fuoco amico”

13 novembre 2017

Quella della Sicilia era una sconfitta annunciata, per cinque anni siamo stati vittime del fuoco amico, abbiamo consegnato la Sicilia ai vecchi poteri“. Lo ha dichiarato l’ex presidente della Regione, Rosario Crocetta, arrivando alla direzione nazionale del Pd.

Si sconfiggono le destre se si presenta un progetto alternativo ai moderati – ha proseguito Crocetta – sono stanco di una sinistra che si divide e di una sinistra che non riesce ad essere alternativa“.

Sulla possibilità che il segretario nazionale del Pd Matteo Renzi si faccia da parte ha poi aggiunto: “Sarebbe un altro errore, non puoi cambiare cavallo quando sei già in corsa a pochi mesi dalle elezioni. Avevo consigliato a Renzi di non venire in Sicilia per la campagna elettorale, gli avevo consigliato di non immischiarsi troppo, altrimenti avrebbe avuto una ricaduta nazionale“.

Tag:
LiberiNobili di Laura Valenti
Una grande scoperta in neuroscienze: il fattore Mozart
Senza che ce ne rendiamo conto, la Scienza continua a evolvere, grazie a menti eccelse come quella di Vincenzo Galatro, docente, autore e ricercatore in Neuroscienze e Psicologia cognitiva, di fama internazionale, massimo esperto mondiale sul cervello di Mozart oltre che enfant prodige.
Il cielo di Paz di Mari Albanese
Me la sono cercata… Se rinascessi vorrei essere donna
Eppure questo pianeta non sembra amarci tanto. Non ci vogliono bene le politiche economiche che continuano a trattarci da “schiave”, il nostro lavoro continua ad essere sottopagato e nelle professioni più spiccatamente “maschili” abbiamo difficoltà ad affermarci.
CapitaleMessina di Gianfranco Salmeri
Troppo tardi, Renzi!
È troppo tardi: l’appeal politico di Renzi è al minimo storico, la sua immagine di “rottamatore” non è più credibile. Adesso è bene che faccia un passo indietro...