Pubblicità Contatti
domenica - 28 maggio 2017
 

Cluster del Mediterraneo Africa e Medioriente che si svolgerà dal 28 settembre al 1 ottobre

Giornata d’Africa, presentato l’Expo “Blue Sea Land” di Mazara del Vallo

Giovanni Tumbiolo ha presentato la VI edizione di “Blue Sea Land”, Expo dei Cluster del Mediterraneo Africa e Medioriente che si svolgerà dal 28 settembre al 1 ottobre a Mazara del Vallo e che avrà come tema “Green e Blue Economy: i Distretti produttivi nell’Economia Circolare”.

0 condivisioni

Si scommette sul restauro contemporaneo e sull'ecosostenibilità

Destinazione Gibellina: un progetto tra natura e forma d’arte [Videoservizio]

L’iniziativa prevede 10 eventi per il 2017 e un calendario ancora più ricco per il 2018, anno in cui ricorre il cinquantesimo anniversario del terremoto.

0 condivisioni

La Coldiretti calcola un utilizzo di 200 milioni di chili in più di arance all'anno

Più succo nelle aranciate, dal 12% al 20%. L’aumento potrebbe salvare 10mila ettari di agrumeti

“L’aumento della percentuale del contenuto minimo di frutta al 20% corrisponde – spiega la Coldiretti – all’utilizzo di 200 milioni di chili in più di arance all’anno”. Il provvedimento può salvare oltre 10mila ettari di agrumeti.

0 condivisioni

il convegno di milano

Donne protagoniste dell’economia, Di Dio: “In Italia 7 imprenditrici su 10 scelgono il Terziario”

In Italia crescono le donne imprenditrici e in 7 casi su 10 scelgono il mercato del Terziario: Patrizia Di Dio, presidente nazionale dell’organizzazione delle imprenditrici associate a Confcommercio Terziario Donna e presidente di Confcommercio Palermo, lo ha sottolineato intervenendo a Milano al convegno su “Le donne protagoniste dell’economia del nuovo umanesimo”

0 condivisioni

Tra i temi principali: le rinnovabili, il trasporto e la sostenibilità

“Palermo, energia è lavoro”, possibilità per uno sviluppo sostenibile [Videoservizio]

All’incontro, promosso dal Movimento 5 Stelle, esponenti della politica e del settore scientifico, rappresentati dell’Università di Palermo, CNR, CETRI ed ENEA.

0 condivisioni

L’inquinamento delle acque marine e costiere

Bonifica ordigno bellico in mare

Bombe belliche, inquinamento e rinnovabili. A Palermo il punto per la tutela del mare

Cannatella: “Il porto di Palermo all’avanguardia” – In servizio un impianto per il trattamento delle acque e il ritiro dei rifiuti dalle navi.

0 condivisioni

Su 23mila edili over 60, solo 400 potranno accedere ai benefici per andare in pensione

Fillea Filca Feneal - protesta edili

Edili in piazza per pensioni e lavoro. In Sicilia 80 mila disoccupati

Dopo aver sfilato per le vie del capoluogo i manifestanti hanno raggiunto la sede della Regione Siciliana per continuare la protesta.

0 condivisioni

L'82% dei lavoratori ha detto sì

Almaviva Palermo, intesa raggiunta. Ecco i termini dell’accordo

Dopo aver evitato i trasferimenti a Rende, in Calabria, e aver accolto con sorpresa della volontà dell’azienda di trasferire a Palermo la propria sede centrale, i lavoratori palermitani di Almaviva hanno accettato l’accordo che prevede alcuni sacrifici al fine di salvare il loro posto di lavoro.

0 condivisioni

l'assessore lantieri oggi a roma

Sul filo del rasoio le assunzioni dei 13 mila precari dei comuni siciliani

Il percorso di stabilizzazione approvato con la legge numero 27 del dicembre 2016 dall’Ars rischia di rinviare i suoi effetti al 2018 se il governo nazionale non provvede subito a dare il via libera ad una deroga dell’accordo con la Regione siciliana sull’armonizzazione delle leggi sulle autonomie locali.

0 condivisioni

Per Filippello bisogna "cogliere l’occasione dell’avvio della spesa dei fondi europei della nuova programmazione"

Artigianato Sicilia, è ancora possibile recuperare i 210 milioni persi dalla Regione. Intervista a Filippello (Cna)

Il settore dell’artigianato in Sicilia vive una condizione di grande difficoltà. Le statistiche ci dicono che nell’Isola muoiono ogni anno migliaia di realtà piccole e medie. Eppure la Regione dal 2012 ad oggi ha perso 210 milioni di euro di finanziamenti statali. Ne parliamo con Mario Filippello segretario regionale della Cna (Confederazione nazionale dell’artigianato e

0 condivisioni

Operai e sindacati di Fillea, Filca e Feneal chiedono garanzie per completare l'opera

Fillea Cgil protesta

Bolognetta-Lercara, alta tensione sullo scorrimento veloce. Strada chiusa per un’ora, protesta degli edili

L’opera rischia di non essere completata per mancanza di finanziamenti e per un centinaio di lavoratori già nei prossimi mesi si agita lo spettro del licenziamento.

0 condivisioni

Chi ha fatto domanda di trasferimento potrà contare su 1.060 posti di cui 790 comuni e 270 di sostegno

docenti scuola

Continua l’odissea dei docenti siciliani, solo 1 su 5 potrà tornare a casa

Le chance si riducono per tutti i docenti ed in particolare per quelli di sostegno, mentre è buio totale per gli insegnanti della scuola dell’infanzia e per il personale Ata ed educativo.

0 condivisioni

La grandinata è stata registrata nella giornata di ieri, parla la Coldiretti

Violenta grandinata a Bronte, danneggiate le coltivazioni di pistacchio [Gallery]

“Chiediamo l’attivazione di tutte le procedure per la proclamazione dello stato di calamità”, a chiederlo è Giuseppe Campione.

0 condivisioni

Si attende ormai da 8 anni una nuova convenzione Amat-Trenitalia

Palermo, torna il biglietto unico bus-tram-metro. Ma è solo per la “passerella” di Capaci

Dopo 8 anni trovato un accordo (solo per due giorni) per avere un biglietto unico a 1,40 €. La convenzione Amat-Trenitalia è scaduta nel marzo 2009.

0 condivisioni

Operai in stato di agitazione. Rfi intanto pagherà due "Sal" all'impresa

Anello ferroviario, Tecnis pagata col contagocce. Il 24 maggio tavolo in Prefettura

Operai oggi in stato di agitazione. I sindacati chiedono un tavolo col prefetto per un accordo che vincoli le risorse. Intanto Rfi pagherà due “Sal”: il primo, da 1 milione 300 mila euro, andrà quasi interamente ai subappaltori. Il secondo, da 1 milione, resterà in azienda.

0 condivisioni

colletti bianchi di mamma regione e promozioni

Burocrazia regionale, non piace ai sindacati la norma che consolida le assegnazioni politiche delle poltrone

Chiedono l’applicazione di un criterio meritocratico e contestano la norma già pronta per l’ Aula e contenuta nel collegato che prevede il ruolo unico e soprattutto che i 40 supereletti con soli 78 mesi di anzianità possano passare alla prima fascia.

0 condivisioni

Celebrazioni in aria di campagna elettorale che fanno a pugni con la realtà

Festeggiano l’Autonomia e non si accorgono che nel frattempo la Sicilia sta sprofondando in una crisi sempre più nera

Mentre i governanti siciliani festeggiano l’evento, come fosse il compleanno di un nonno, i dati mettono in luce una regione in profonda crisi con sempre più persona sulla soglia della povertà

0 condivisioni

A giudicare dalla calma piatta la nostra regione parrebbe un’Isola felice

Il silenzio assordante dei sindacati e delle associazioni di categoria sulla crisi delle imprese e dei lavoratori in Sicilia

È un silenzio assordante quello dei sindacati e delle associazioni di categoria in Sicilia, perché stride con le sempre più evidenti difficoltà vissute dai lavoratori e dalle imprese dell’Isola. Al di là dei soliti comunicati stampa inviati alle redazioni dei giornali, non si sono viste né si vedono all’orizzonte iniziative forti e decise capaci di catalizzare

0 condivisioni

aumenta anche la povertà

Eurispes: Sicilia e Sardegna ultime per condizione economica

Un’Italia non più a due, ma a tre velocità, quella fotografata dall’Istituto di ricerca che presenta per la prima volta in Sicilia, a Palermo, nella sede di Palazzo dei Normanni, il suo rapporto annuale con uno spaccato drammatico che riguarda la situazione del Mezzogiorno.

0 condivisioni

tensioni a Palermo

Anfe

Formazione professionale, l’assessore va a festeggiare e lascia i lavoratori in asso

Lo affermano i sindacati della Formazione Professionale Flc Cgil Cisl Scuola e Formazione e Uil Scuola Sicilia che erano state convocate all’assessorato regionale al Lavoro per discutere della vertenza degli ex sportellisti. La tensione è salita quando l’assessore al Lavoro Carmencita Mangano ha lasciato poco dopo i lavori avviati dal tavolo per raggiungere la sede della festa dell’Autonomia.

0 condivisioni
.Digitrend s.r.l