15 Ottobre 2019 - Ultimo aggiornamento alle 19.40
Palermo

Appuntamento sabato 13 aprile

“Festa del verde”, al giardino Florio di Palermo per riscoprire e rispettare la natura

9 Aprile 2019

Palermo si tinge di verde. Sabato 13 aprile 2019, a partire dalle 10, nel giardino V. Florio ex Villa di Case Rocca (adiacente lo Stadio delle Palme) si terrà la terza edizione della Festa del Verde.

festa del verdeIl prato diventerà il “palcoscenico naturale” che ospiterà, per un giorno, tutti i partecipanti e su di esso le diverse associazioni riempiranno, con i loro contenuti, il programma della festa. Sarà un momento di partecipazione collettiva dove i cittadini palermitani vivranno il contatto con la natura, un’occasione di condivisione tra associazioni naturalistiche, di volontariato, sportive dilettantistiche, civiche, di categoria, culturali, scuole, organizzazioni no profit e famiglie, tutti legati da un unico filo conduttore vivere il verde negli spazi cittadini. Previsto, anche, una sorta di dress code: tutti i partecipanti, infatti, sono invitati ad indossare qualcosa di verde.

L’evento, organizzato dall’associazione Isola Felice, si pone come obiettivo quello di fare avvicinare le famiglie e i bambini agli spazi verdi cittadini, che purtroppo non sono molti.

Il verde è il colore della natura ma anche della speranza.  E a proposito di speranza, quella del promotore dell’iniziativa Giorgio Albanese di “poter organizzare una manifestazione del genere nello spazio adiacente che ospita il campo nomadi” – queste le parole di una sua dichiarazione rilasciata in occasione della Festa del Verde del 2018 –  sembra viva più che mai, grazie alle operazioni di sgombero che, da qualche giorno, hanno “liberato” il Parco della Favorita dall’occupazione Rom.

Speranza viva, ma ancora lontana dalla sua concreta realizzazione. Infatti, ad oggi, l’ex campo nomadi è un ammasso di rifiuti. Tra lamiere spaccate, pezzi di plastica, sacchetti, resti di elettrodomestici, liquami, fili elettrici sparsi per terra e chi più ne ha più ne metta, non resta che farsi spazio e continuare a coltivare la speranza di trasformare quella che è una discarica a cielo aperto in un’isola felice sulla quale potrebbe, magari l’anno prossimo, approdare il desidero di Albanese.

Le iniziative in programma quest’anno:

Numerose e variegate le attività in programma per questa terza edizione, tra formazione e sano divertimento. Previste estemporanee d’arte, esibizioni ludiche, laboratori per sensibilizzare alla raccolta differenziata, informative sul territorio, passeggiate naturalistiche, balli e sport. In programma, anche, uno straordinario spettacolo di Yoga acrobatico sul prato, curato dall’associazione Acrobatic Yoga che si è esibita ad Italian’s got talent. Spazio anche per i nostri cari amici a quattro zampe con l’esibizione cinofila organizzata dall’associazione Cani Salvataggio.

Ideatore-organizzatore della manifestazione è l’Associazione No Profit “Isola Felice”, capofila delle ODV é la Ass.ne A.P.A. Palermo 4 . Enti Patrocinatori dell’evento Comune di Palermo e Cesvop

SCARICA IN BASSO IL PROGRAMMA:

Festa del Verde 2019

 

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Lavori “like”

Sono sempre affascinato dalle discussioni che nascono quando il tema riguarda la trasformazione della propria città. Molto spesso si cade nella trappola di far diventare politica tutto quanto accade attorno a noi
. Rosso & Nero .
di Alberto Samonà

Redistribuzione dei migranti? l’Ue fa ciao ciao all’Italia

L'accordo di Malta sull’immigrazione che era stato salutato con toni trionfali da tutto l'asse del governo giallorosa, dal ministro dell'Interno Lamorgese, da Giuseppe Conte e dal Pd, è carta straccia o quasi. Il Consiglio europeo dei ministri degli Interni Ue che si è riunito a Lussemburgo non l'ha ratificato.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”. 
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.