16 Giugno 2019 - Ultimo aggiornamento alle 18.24

Viva il siciliano, nobilissima lingua

Giornata del dialetto 2019 [Il programma]

17 Gennaio 2019

Il 17 gennaio è la Giornata Nazionale del Dialetto e delle lingue locali, organizzata da UNPLI: Unione Nazionale delle Pro Loco d’Italia.

giornata-nazionale-del-dialetto

Ogni anno, in questa data, non solo le Pro Loco, ma tutte le realtà istituzionali e anche i singoli cittadini sono invitati a ricercare e ritrovare una sintonia con le proprie tradizioni culturali e dialettali. Prima solo nel mese di gennaio e adesso, come vedrete dal programma che pubblichiamo, durante tutto l’anno, si susseguono eventi che aderiscono all’iniziativa. La prima edizione si è svolta a gennaio 2013.

PROGRAMMA

Giovedì 17 gennaio

Il Dialetto: Connessione fra passato e futuro (Enna)
Pro Loco Proserpina Enna promuove un incontro con gli alunni e i docenti per presentare il concorso letterario dialettale dedicato alle lingue locali, attraverso una presentazione e un gioco interattivo per far conoscere l’importanza del Dialetto e della conoscenza delle proprie origini linguistiche. I ragazzi sono stati invitati a scrivere sulla pagina facebook della Pro Loco un detto, una frase o un proverbio assolutamente in vernacolo. Questa manifestazione che è elogio dell’identità si svolge presso le scuole primarie e secondarie di primo grado ennesi.

Giovedì 17 gennaio

Giornata Nazionale del Dialetto e delle Lingue Locali (Palermo)
Associazione di Promozione Sociale e Culturale “Accademia della Lingua Siciliana”.
Convegno, Incontro pubblico, Letture di poesie o proverbi. L’evento, organizzato dall’Accademia della Lingua Siciliana in collaborazione con l’Ass. “Palermo Risorge”, per sensibilizzare sull’importanza delle lingue locali, prevede la relazione degli studiosi Fonso Genchi e Fabio Petrucci su: “Lingua Siciliana e Bilinguismo” e “Dai Normanni al Vespro, la storia dell’isola nella lingua siciliana”. Durante la manifestazione, poesie e canzoni in lingue locali. l’Auditorium “Madre Maria Teresa Spinelli” – Via Pollaci 46 – Palermo.

Giovedì 17 gennaio

“A CIAZZA” (Piazza Armerina)
ISTITUTO COMPRENSIVO “CHINNICI-RONCALLI”. Una Raccolta di testimonianze video e audio, poesie, saperi, letture pubbliche di poesie o proverbi, giochi di strada, incontro con i genitori, recita di poesie, Filastrocca di Lucia Todaro musicata dal maestro Giuseppe Sant’Angelo. Via F. Petrarca, 53. Dialetto / Lingua locale: vernacolo-gallo italico

Sabato 19 gennaio

Canti e Cunti di ranni, carusi e picciriddi… (Maniace)
Pro Loco Maniace. Sabato 19 gennaio alle 9.30, presso il Salone Parrocchiale “Cristo Risorto”, La ProLoco di Maniace e L’Istituto Comprensivo “Carlo Levi” di Maniace, organizzano una manifestazione dedicata al dialetto maniacese attraverso una serie di canti e filastrocche in cui saranno presentati i lavori che gli studenti maniacesi hanno realizzato in occasione del “Premio Salva la tua lingua locale” sezione scuola. P.zza Comitato Cittadino Sala conferenze “Cristo Risorto”. Dialetto / Lingua locale: Maniacese.

Giovedì 31 gennaio

Il dialetto come strumento musicale e poetico (Sinagra)
Pro Loco Sinagra in collaborazione con il Comune di Sinagra. La Pro Loco e il Comune di Sinagra organizzano giovedì 31 gennaio, alle 17,30, al Palazzo Salleo, una conferenza su “Il dialetto come strumento musicale e poetico” dedicata al poeta Domenico Orifici e al Cantautore Melo Ballato.

Interverranno:
Ing. Antonino Musca Sindaco del Comune di Sinagra; Dott.ssa Vincenza Mola Presidente Pro Loco di Sinagra; Prof Cono Messina Artista; Prof. Mauro Geraci “Antropologo culturale presso l’Università degli Studi di Messina e cantastorie”; Prof. Domenico Orifici Poeta; Dott. Melo Ballato Cantautore.
Lettori : Clara Mancuso e Fabio Todaro.
La conferenza sarà allietata da letture di poesie e brani musicali. Palazzo Salleo via Umberto 1° Dialetto / Lingua locale: dialetto siciliano sinarisi.

Domenica 24 febbraio

Generazioni in strada (Novara di Sicilia)
Pro Loco Novara di Sicilia. “Loccu du Paorgio” (gioco della trottola) tra i bambini del luogo; lettura di libri di autori locali in lingua gallo-italica; video-intervista in lingua gallo-italica. Piazza S. Furnari – Palazzo Salvo Risicato. Dialetto / Lingua locale: Gallo-italico.

Venerdì 7 giugno

Presentazione del Vocabolario Nutigiano Italiano (Noto)
Pro Loco di Noto. Raccolta di libri in dialetto o sui dialetti, Raccolta di testimonianze video ed audio di proverbi, poesie, saperi, Convegno, Incontro pubblico, Letture pubbliche di poesie o proverbi, Coinvolgimento scuole con ricerche, lavori o altro, Rappresentazioni teatrali, Pubblicazione sul proprio sito internet della Giornata del Dialetto. L’evento si svolgerà il 7 giugno presso la Sala Gagliardi di Palazzo Trigona con la presentazione del vocabolario e la lettura di alcune poesie in lingua notigiana. Dialetto / Lingua locale: Notigiano.

Domenica 7 luglio

Concorso Letterario “Fogghi mavvagnoti” (Malvagna)
“Fogghi mavvagnoti”, giunto alla quarta edizione, è un premio letterario di racconti e poesie aperto a tutti i dialetti siciliani. La premiazione avverrà nei primi di luglio, in quel di Malvagna. Piazzetta Timpa Tirrinchiuna – Dialetto / Lingua locale: Dialetti e lingua locali della regione Sicilia.

E che Dialetto “siciliano” sia.

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

La città dei gabbiani

Sono preoccupato, ma non perché non vedo nulla, ma perché attorno a me c’è gente invasata che vede il castello “vede la luce”. Questa è l’epoca del grande inganno. E intanto sentiremo i versi degli innumerevoli gabbiani che ci fanno sognare di esser cittadini nordici di una meravigliosa isola.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.