16 gennaio 2018 - Ultimo aggiornamento alle 17.55
Palermo L'album in uscita il 17 febbraio

Il ritorno del Pan del Diavolo, “supereroi” del folk-rock. Nella produzione anche Piero Pelù

11 gennaio 2017

Sarà prevista per il 17 febbraio l’uscita del nuovo album del Pan del Diavolo, il duo folk rock palermitano formato da Pietro Alessandro Alosi e Gianluca Bartolo che ogni due anni ci regalano un prodotto. Dopo l’ep uscito nel 2009 , dall’anno successivo ad oggi, infatti, sono usciti 3 dischi Sono all’osso, Piombo, polvere e carbone e FolkRockaBoom, a due anni di distanza l’uno dall’altro; adesso è il turno di Supereroi, in uscita appunto a febbraio.

Piero pelù ha contribuito alla promozione dell’album: “Sono un punto di vista completamente nuovo per la musica italiana, farebbe solo del gran bene se la musica de Il Pan Del Diavolo iniziasse a girare nei media ufficiali”,  queste le parole del cantante toscano, interessato dalla discografia dei due palermitani del Pan del ‘Diablo’.

piero-pelu-simoncioni-tarm-pandeldiavoloIl produttore è Fabrizio Simoncioni, che vanta collaborazioni del calibro proprio dei Litfiba, Negrita, Ligabue e molti altri; nel disco presenti molte collaborazioni come Davide Toffolo del gruppo alternative rock dei Tre allegri ragazzi morti, Umberto Maria Giardini (cha ha abbandonato lo pseudonimo di Moltheni), del virtuoso del del moog theremin Vincenzo Vasi.

Il video “Tornare da Te” è il nuovo singolo dell’album, prodotto dal duo palermitano e dal cantante dei Litfiba Piero Pelù; tra terza traccia dell’album Supereroi Estratto dall’album “Supereroi” in uscita, come tutti gli altri dischi, con la produzione dell’etichetta discografica La Tempesta Dischi.

Di seguito la tracklist dell’album ed il video del singolo con regia e montaggio di Valerio Filardo.

 

Supereroi

  1. Sempre in fuga
  2. Supereroi
  3. Tornare da te
  4. Strisce
  5. Aquila solitaria
  6. L’amore che porti
  7. La finale
  8. Mondo al contrario
  9. Messico
  10. Qui e adesso
  11. Gravità zero

 

 

Tag:
Epruno - Il meglio della vita di Renzo Botindari
Il Mercatino delle Idee Usate
Ho curiosità di vedere i nomi dei grandi statisti inseriti nei collegi bloccati. Quali sono queste persone d’indubbio spessore, contenuto e alta moralità di cui la patria non saprebbe fare a meno? Spiegatemi perché in questo paese dove non esiste la meritocrazia e perché dobbiamo essere sempre o “sudditi” o “tifosi”, ma mai “protagonisti”?
Blog di Rosario Gianni Leone
Liceo in quattro anni: i pro e i contro della sperimentazione
Lo scorso 29 dicembre, suscitando molte meno polemiche rispetto al momento della approvazione ministeriale dello scorso agosto, il Ministero dell'Istruzione ha pubblicato l'elenco delle scuole di II grado ammesse alla sperimentazione del liceo con un corso di soli quattro anni.
CapitaleMessina di Gianfranco Salmeri
Troppo tardi, Renzi!
È troppo tardi: l’appeal politico di Renzi è al minimo storico, la sua immagine di “rottamatore” non è più credibile. Adesso è bene che faccia un passo indietro...