16 Giugno 2019 - Ultimo aggiornamento alle 18.24
Palermo

giochi, sport e spettacoli

“La domenica Favorita”, nuovo successo di pubblico nel parco senz’auto

9 Aprile 2017

Nuovo successo di partecipazione per il secondo appuntamento della manifestazione “La domenica Favorita” nonostante altre manifestazioni previste per oggi in città. Teatro di questa nuova domenica tra attività ludiche, sportive e culturali e’ stato come sempre il Parco della Favorita chiuso al traffico veicolare per l’occasione.
Particolarmente affollati sono stati gli appuntamenti a Villa Niscemi con la lettura della “vera storia del leone Gedeone”, lo sketch tour, passeggiata nel parco con partenza dal piazzale della Palazzina Cinese dove sono state raccontate storie e leggende dei luoghi e la prova di Orienteering a piazzale dei Matrimoni. Presso le ex Scuderie Borboniche a tantissimi bambini e’ stata raccontata la “Palermo Fuori porta” con esibizioni di trekking lungo un itinerario tra storia e natura con visita guidata alla scoperta dei segreti sui cicli biologici.

Grandi e piccini poi sono stati spettatori della mostra nazionale cinofila del Pastore Tedesco al Campo Ostacoli “Giuseppe Di Matteo”.

Villa Niscemi è stata tappa d’inizio della visita guidata all’interno del Parco tra i siti archeologici e naturalistici più importanti e sede dell’esibizione e attività di combattimento storico e scherma medievale. Successo, infine per la Festa per il 56° l’anniversario del cane abbandonato che si e’ svolta presso il Rifugio Favorita.”Per la seconda volta consecutiva – ha commentato il sindaco Leoluca Orlando – i cittadini palermitani si sono impossessati del Parco della Favorita chiuso alle autovetture. Anche questa domenica e’ stata una occasione di grande festa, malgrado la coincidenza con altre importanti manifestazioni in città, con tantissimi eventi dedicati ai bambini e ai grandi. Si conferma cosi il cambio culturale della nostra città e la voglia di amore per il Parco delle Favorita e per una nuova visione di città”.
Il prossimo appuntamento con “la domenica Favorita” sarà il 23 aprile.

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

La città dei gabbiani

Sono preoccupato, ma non perché non vedo nulla, ma perché attorno a me c’è gente invasata che vede il castello “vede la luce”. Questa è l’epoca del grande inganno. E intanto sentiremo i versi degli innumerevoli gabbiani che ci fanno sognare di esser cittadini nordici di una meravigliosa isola.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.