20 Agosto 2019 - Ultimo aggiornamento alle 19.44
Palermo

La denuncia di Francesco Raffa

La vergogna di via Emerico Amari: vigili del fuoco bloccati dai paletti del Comune | VIDEO

23 Giugno 2019

GUARDA IL VIDEO IN BASSO

In attesa della creazione della “mini-rambla” in via Emerico Amari, annunciata ormai due mesi fa dall’assessore alla Mobilità Giusto Catania, ecco cosa accade oggi nella strada ormai simbolo dei cantieri incompiuti di Palermo.

Un intervento dei vigili del fuoco bloccato dai paletti installati dal Comune per delimitare l’area pedonale. La denuncia arriva sui social nel gruppo “Amari Cantieri”, guidato da Francesco Raffa, che da anni si batte contro l’immobilismo del cantiere Tecnis per l’Anello Ferroviario.

Ecco cosa scrive Raffa: “Palermo 23/06/2019. Avete presente quelli della “Rambleizzazione selvaggia ” quelli che i “progetti” vengono dopo ed “eventualmente”? Ecco cosa sta succedendo in via Emerico Amari in prossimità dell’incrocio con via La Masa: un intervento urgente dei vigili del fuoco rallentato da paletti in ferro piantati nell’asfalto perché l’han deciso loro… Carissimi sindaco, assessore alla mobilità, responsabili segnaletica stradale (AMAT) bisognerebbe “arrestare” certi modus operandi, altrimenti dovranno essere arrestati gli operanti. Non credete?”.

In attesa di scoprire se e quando verrà tradotto in realtà il progetto approvato due mesi fa dalla Giunta Comunale, su Facebook c’è chi scrive come mai non siano stati installati i paletti “a scomparsa”. E chi invece pensa di denunciare il fatto alla Procura.

GUARDA IL VIDEO IN BASSO

 

 

LEGGI ANCHE:

Addio per sempre alle auto, via Emerico Amari a Palermo sarà pedonale | FOTO

Tag:
LiberiNobili
di Laura Valenti

Le regole sono fatte per essere eseguite ma anche trasgredite

I piccoli devono, prima di tutto, acquisire la fiducia e la capacità di affidarsi, senza condizioni, ai genitori, anche se rimane un loro sacro e santo diritto essere resi consapevoli dei perché sì e no. I bambini non si trattano da idioti o con eccessive espressioni onomatopeiche, a meno che non si scherzi e giochi.
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.