20 Agosto 2019 - Ultimo aggiornamento alle 17.58
Catania

Dopo l'edema alle corde vocali il rocker parte il tour dalla Sicilia

Ligabue sceglie la Sicilia. “Sto bene, martedì inizio il Tour da Acireale” [Video]

12 Febbraio 2017

«Partiamo da Acireale, per una volta la prima la facciamo al Sud».

Luciano Ligabue è pronto a scendere in pista, pronto a partire con il “Made in Italy Tour” martedì 14 da Acireale, dopo essere stato costretto a saltare le date del Palalottomatica di Roma del 3, 4, 6, 7 e 10 scorsi e recuperate in aprile e maggio prossimi. È lo stesso artista di Correggio a rassicurare postando un video su Facebook in cui tranquillizza i fan preoccupati dopo il rinvio nei giorni scorsi del #MadeInItalyTour a causa di un’edema alle corde vocali.

«Ciao a tutti! Sto bene. Lo dico soprattutto a tutti quelli che hanno voluto avere notizie in questi giorni. Grazie per l’interessamento e grazie per l’affetto che ho letto in questo periodo specialmente sul Bar Mario. È tutto in via di risoluzione – spiega il rocker – ma soprattutto mi hanno confermato che martedì si può cominciare, che è la cosa più importante per me». Liga racconta anche che «per la prima volta in vita mia non potevo contare sul mio strumento, che è la voce, e quindi mi ero un po’ depresso. Comunque adesso siamo qui pronti per partire, quindi ci vediamo martedì. Partiamo da Acireale, per una volta la prima la facciamo al Sud. Ciao a tutti!».

 

La playlist:

Tag:
LiberiNobili
di Laura Valenti

Le regole sono fatte per essere eseguite ma anche trasgredite

I piccoli devono, prima di tutto, acquisire la fiducia e la capacità di affidarsi, senza condizioni, ai genitori, anche se rimane un loro sacro e santo diritto essere resi consapevoli dei perché sì e no. I bambini non si trattano da idioti o con eccessive espressioni onomatopeiche, a meno che non si scherzi e giochi.
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.