13 Settembre 2019 - Ultimo aggiornamento alle 20.11

la nota a seguito della nostra intervista

M5S all’Ars: ” Vacanze forzate per Tamajo? Non è mai stato Stakanov”

20 Agosto 2019

Parole di fuoco da parte del gruppo all’Ars del Movimento 5 stelle  in merito all’intervista fatta da IlSicilia.it al deputato regionale Edi Tamajo. Il deputato di Sicilia Futura parla di una “vacanza forzata” dei lavori in aula a causa dei gruppi parlamentari di Pd e M5S.

Abbiamo criticato fortemente la volontà di rinviare l’aula a settembre senza l’approvazione di alcune norme che al momento hanno messo in ginocchio la Sicilia e i siciliani. Quando in riunione di capigruppo abbiamo chiesto al Presidente dell’Assemblea siciliana, Gianfranco Micccichè, di votare alcune di queste norme prima dello stop ai lavori, abbiamo ricevuto il divieto assoluto di non procedere da parte del Movimento 5 stelle e del Pd”, chiosava Tamajo nell’intervista.

Non si lascia attendere la risposta dei grillini che, attraverso una nota, smentiscono quanto detto dall’ex consigliere comunale.  “Evidentemente i condizionatori in casa Tamajo funzionano poco e male.  Non può che essere attribuita ad un colpo di calore, infatti, la sua affermazione, secondo la quale il deputato sarebbe stato costretto a vacanze forzate a causa nostra e del Pd. Forse lo Stakanov di Partanna Mondello, intendeva dire che  avrebbe fatto volentieri a meno di altre ferie, vista la scorpacciata che se n’è  già concesso quest’anno e anche negli anni passati, quando non si può certo dire che abbia primeggiato per presenze, anzi“, affermano i deputati del M5S all’Ars.

Attribuire a  noi la colpa del lungo stop dell’ Ars, è  ipocrita e falso.  È stato  Miccichè  a voler rifugiarsi sotto l’ombrellone, visto l’andazzo,  non favorevole alla maggioranza, che stavano prendendo i lavori d’aula. Noi eravamo, e siamo sempre,  per dare la prioritá  a leggi importanti per la Sicilia. Ma sul tappeto, tra le pieghe degli scriteriati collegati ai collegati, c’erano più marchette che altro. E questo il povero Tamajo, tra un mojito forzato  e  un bagno coatto in piscina, dovrebbe avere l’onestà intellettuale di riconoscerlo“.

Tamajo: “Vacanze forzate e stop ai lavori a causa del Pd e dei grillini. Impossibile un loro Governo a Roma”

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Al vincitore i giri

Non ho mai creduto e accettato i regolamenti che davano tutto il potere ad una sola persona, neanche quando da bambino giocando per strada davamo tutta questa importanza a chi portava il pallone, dando lui la possibilità di decidere chi giocava e in quale delle due squadre
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”. 
LiberiNobili
di Laura Valenti

Donne che amano troppo

Le vie della dipendenza relazionale sono da rintracciare nell’infanzia perché si è stati emotivamente deprivati di tutte quelle conferme necessarie a una buona e sana crescita del sé e per via dei condizionamenti socioculturali e religiosi che portano a essere maledettamente insicuri e dipendenti nella relazione con il proprio partner.
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.