22 Maggio 2019 - Ultimo aggiornamento alle 07.19
Messina

oltre diecimila euro di multe

Messina, blitz al Mercato ortofrutticolo: maxi sequestro da tre tonnellate

11 Marzo 2019

Blitz al mercato ortofrutticolo di Messina. Sequestrate oltre 3 tonnellate di prodotti ed elevate sanzioni per oltre 10 mila euro. Lo ha reso noto l’assessore regionale per l’Agricoltura, Edy Bandiera, che ha espresso apprezzamento e soddisfazione per i controlli effettuati, oggi 11 marzo, al Mercato ortofrutticolo di Messina.

Dal Dipartimento dell’Ispettorato Centrale della tutela della qualità e Repressione frodi dei prodotti agroalimentari del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, agli ufficiali del corpo Forestale della Regione Siciliana, finalizzati alla verifica della tracciabilità dei prodotti ortofrutticoli.

“Nessuna tolleranza nei confronti di chi viola le norme in ambito di sicurezza alimentare mettendo a rischio la salute dei cittadini e l’economia dei nostri produttori”, commenta Edy Bandiera.

In seguito alle verifiche sono stati effettuati 4 sequestri amministrativi e 9 contestazioni di illecito amministrativo che hanno portato al sequestro di 3.100 chili di prodotti ortofrutticoli. Inoltre, sanzioni per 10.800 euro sono state elevate per assenza di indicazioni circa l’origine geografica e la tranciabilità dei prodotti.

“La mancanza di tali informazioni, obbligatorie per legge – sottolineano dall’assessorato – è chiaro segno di immissione nei circuiti commerciali di prodotti di provenienza furtiva o extracomunitaria, peraltro privi delle adeguate prescrizioni sanitarie e pertanto potenzialmente nocivi per la salute pubblica”. 

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Ho Rivalutato la Dea Eupalla

Questa settimana i miei contatti sui social mi hanno visto molto partecipe delle vicende legate alla sorte della squadra di calcio della mia città dando l’impressione più di essere un contradaiolo che un pacifico e tranquillo ingegnere che periodicamente si passa il tempo.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.