18 Agosto 2019 - Ultimo aggiornamento alle 17.05
Messina

il sindaco di Castelmola votato dall'assemblea

Orlando Russo eletto nuovo presidente dell’Ati Idrico Messina

27 Giugno 2019

L’assemblea dei sindaci dell’Ato Idrico Messina ha eletto oggi Orlando Russo presidente. 

Il sindaco di Castelmola, che aveva già assunto nei mesi scorsi la presidenza ad interim, diventa così presidente a pieno titolo dell’ente. La riunione dei sindaci dell’Ato Idrico di Messina con all’ordine del giorno la nomina del presidente in sostituzione del precedente decaduto Liborio Porracciolo, si è svolta ieri mattina alla presidenza del sindaco metropolitano Cateno De Luca.

L’assemblea, in seconda convocazione, ha votato quale presidente dell’Assemblea, ma anche del Consiglio direttivo il sindaco di Castelmola Russo, con 54 voti favorevoli, 3 schede nulle e 1 bianca.

Si ricostituisce così l’asset amministrativo e politico dell’ambito territoriale idrico di Messina per procedere agli importanti compiti che l’ambito ha in carico quali la redazione del piano d’ambito e l’affidamento della gestione del servizio idrico integrato per l’intero territorio provinciale.

Vanno ricercate soluzioni condivise da tutti i sindaci ha dichiarato il neo eletto Russo – se non si trova una soluzione in tal senso, saremo commissariati. È giusto invece che decidano coloro che hanno la responsabilità di gestire i propri comuni. Ringrazio i colleghi sindaci per la fiducia accordatami”.

Russo avrà, insomma, il compito di guidare l’Ati in una fase che vedrà l’ente impegnato in una sfida strategica che riguarderà l’intero territorio messinese.

Tag:
LiberiNobili
di Laura Valenti

Le regole sono fatte per essere eseguite ma anche trasgredite

I piccoli devono, prima di tutto, acquisire la fiducia e la capacità di affidarsi, senza condizioni, ai genitori, anche se rimane un loro sacro e santo diritto essere resi consapevoli dei perché sì e no. I bambini non si trattano da idioti o con eccessive espressioni onomatopeiche, a meno che non si scherzi e giochi.
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Palermo dai Capelli Rossi

Non sono qui oggi a parlarvi della prostituzione, non voglio mettere al centro dell’attenzione storie di novelle “bocca di rose” poiché il discorso sarebbe troppo complesso... Parlo di Palermo e dei suoi look diversi...
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.