16 gennaio 2018 - Ultimo aggiornamento alle 12.33
L'uomo è stato denunciato

Palermitano come Michael Douglas: non gli cambiano la merce acquistata e devasta negozio

14 novembre 2017

Al commesso 37enne di un negozio di ferramenta nel centro di Bologna sarà sembrato per un attimo di ritrovarsi sul set del film “Un giorno di ordinaria follia”, ma di fronte non aveva Michael Douglas ma un palermitano di 55 anni, il quale, insoddisfatto di un acquisto, si è presentato nel negozio armato di un bastone che ha usato prima per minacciare il commesso, poi per colpire la merce esposta, facendo danni per almeno 6.000 euro.

Il fatto è avvenuto ieri mattina e l’uomo è stato denunciato dalla Polizia per danneggiamento aggravato e minacce aggravate.

Secondo quanto si è appreso, l’uomo avrebbe preteso la sostituzione di una serratura comprata circa un mese prima, della quale però non aveva più la confezione. Al rifiuto da parte del commesso, l’uomo, a quanto pare già con il bastone in mano, si sarebbe accanito contro la vetrina, rompendo diversi oggetti. Quando il bastone si è rotto, avrebbe addirittura continuato con una padella presa dall’esposizione. Per calmarlo è dovuta intervenire la Polizia, chiamata dallo stesso commesso.

Tag:
Epruno - Il meglio della vita di Renzo Botindari
Il Mercatino delle Idee Usate
Ho curiosità di vedere i nomi dei grandi statisti inseriti nei collegi bloccati. Quali sono queste persone d’indubbio spessore, contenuto e alta moralità di cui la patria non saprebbe fare a meno? Spiegatemi perché in questo paese dove non esiste la meritocrazia e perché dobbiamo essere sempre o “sudditi” o “tifosi”, ma mai “protagonisti”?
Blog di Rosario Gianni Leone
Liceo in quattro anni: i pro e i contro della sperimentazione
Lo scorso 29 dicembre, suscitando molte meno polemiche rispetto al momento della approvazione ministeriale dello scorso agosto, il Ministero dell'Istruzione ha pubblicato l'elenco delle scuole di II grado ammesse alla sperimentazione del liceo con un corso di soli quattro anni.
CapitaleMessina di Gianfranco Salmeri
Troppo tardi, Renzi!
È troppo tardi: l’appeal politico di Renzi è al minimo storico, la sua immagine di “rottamatore” non è più credibile. Adesso è bene che faccia un passo indietro...