19 gennaio 2018 - Ultimo aggiornamento alle 02.39
Palermo nell'ambito di Palermo Capitale della Cultura 2018

Palermo: al via le celebrazioni per il Genio, simbolo di riscatto della città

11 gennaio 2018

Panormus conca aurea suos devorat alienos nutrit” (Palermo conca d’oro divora i suoi e nutre gli stranieri): questa l’incisione che si trova nella conca che ospita la statua a Palazzo Pretorio del Genio di Palermo, protettore laico e simbolo di ospitalità della nostra città.

In suo onore venerdì 12 gennaio, alle ore 16, presso la Sala Consiliare e l’Atrio di Palazzo delle Aquile, verrà celebrata la 1° Giornata dedicata al Genio di Palermo

In quella data, infatti, ricorre l’anniversario dei moti del 1848, quando i rivoltosi ammantarono il Genio della piazza della Fieravecchia con la bandiera tricolore per protestare contro i Borboni.

Il Genio divenne, così, simbolo del riscatto cittadino ed emblema di libertà.

Sarà il sindaco Leoluca Orlando ad inaugurare la manifestazione “Il Genio di Palermo: memoria, luoghi e volti“,  ciclo di eventi, inserito nell’ambito del cartellone di Palermo Capitale della Cultura 2018, che consterà di visite guidate, esibizioni teatrali, musicali e coreutiche, laboratori, spettacoli di pupi, mostre, passeggiate in bicicletta, schede informative, addobbi delle vetrine di botteghe del centro storico, installazioni, illuminazione artistica dei Geni, un contest fotografico e altro ancora a cura di Enti, Associazioni, Istituzioni Scolastiche e artisti, il tutto con il coinvolgimento di alcune delle 8 Circoscrizioni cittadine.

Alla cerimonia istituzionale, venerdì, si susseguiranno momenti di spettacolo a cura del Liceo Regina Margherita e del Teatro delle Balate.

In apertura sarà proiettato il filmato “Viva Palermo!!!”, realizzato dall’insegnante Brusca con gli alunni della Scuola dell’Infanzia Comunale “Galileo Galilei” della III UDE, e vincitore della medaglia stellata al Concorso “Le scuole adottano i monumenti della nostra Italia”, indetto dalla “Fondazione Napoli Novantanove”, in collaborazione con i Ministeri MIUR e MIBACT.

Nell’atrio si potrà visitare la mostra sinottica del Genio di Palermo, a cura dell’Associazione “Serpenti del Genio, e ascoltare le spiegazioni sul Genio dagli alunni dell’istituto Superiore Ferrara.

La giornata si concluderà con la proiezione del film “Pellegrino” di  Ruben Monterosso e Federico Savonitto presso la Sala de Seta ai cantieri Culturali alla Zisa, (ore 21).

Dalle ore 18, infine, alle 24 saranno illuminati con i colori della città il Genio di Piazza Rivoluzione e quello posto sul prospetto di Palazzo delle Aquile.

Tag:
Epruno - Il meglio della vita di Renzo Botindari
Il Mercatino delle Idee Usate
Ho curiosità di vedere i nomi dei grandi statisti inseriti nei collegi bloccati. Quali sono queste persone d’indubbio spessore, contenuto e alta moralità di cui la patria non saprebbe fare a meno? Spiegatemi perché in questo paese dove non esiste la meritocrazia e perché dobbiamo essere sempre o “sudditi” o “tifosi”, ma mai “protagonisti”?
Blog di Rosario Gianni Leone
Liceo in quattro anni: i pro e i contro della sperimentazione
Lo scorso 29 dicembre, suscitando molte meno polemiche rispetto al momento della approvazione ministeriale dello scorso agosto, il Ministero dell'Istruzione ha pubblicato l'elenco delle scuole di II grado ammesse alla sperimentazione del liceo con un corso di soli quattro anni.
CapitaleMessina di Gianfranco Salmeri
Troppo tardi, Renzi!
È troppo tardi: l’appeal politico di Renzi è al minimo storico, la sua immagine di “rottamatore” non è più credibile. Adesso è bene che faccia un passo indietro...