14 Ottobre 2019 - Ultimo aggiornamento alle 18.15
Palermo

Attività per grandi e piccini

Palermo, al via oggi “La domenica Favorita”: in programma oltre 40 attività

15 Aprile 2018

Prende il via oggi, domenica 15 aprile, il primo dei quattro appuntamenti de “La domenica Favorita” l’evento che chiude le porte del Parco alle auto, per mezza giornata, per aprirle ai bambini, agli sportivi e alle famiglie.

Ricco il palinsesto delle attività di questa giornata che offre spettacoli di bolle a cura del Mago Lollo, voli in mongolfiera fino a 30 metri d’altezza nel Giardino dello Sport, bumber ball nel prato di Case Rocca. E ancora una caccia al tesoro, a partire da villa Niscemi e lungo tutto il Parco. Giochi per i bambini dai 4 ai 14 anni, come ruba bandiera, corsa dei sacchi, tiro alla fune o quattro cantoni e tantissimi laboratori creativi. Alcune attività sono ad ingresso libero, altre a pagamento, come ad esempio il volo in mongolfiera che ha un costo di 15 euro.

Ma si potranno fare anche lezioni di pattinaggio, capoeira, crossfit, street workout, trail running e duathlon, scuola di bici al campo ostacoli, anche per bambini dai 4 ai 14 anni. Lo sport quindi è il principale protagonista, de “La domenica Favorita“, strumento di inclusione e socializzazione, ma anche tante manifestazioni, come “Palermo in rosa”, la corsa non agonistica a passo libero contro la violenza sulle donne.

azio, infatti, per partecipare a corsi di fotografia, laboratori di pittura, visite guidate a cura del Fai alla Real Casina Cinese e a villa Niscemi, ma anche battesimi dell’acqua per cani in una piscina allestita al campo ostacoli, corsi di primo soccorso e minitour di due ore in e-bike a Monte Pellegrino e all’interno della Favorita.

Non mancheranno le attività dimostrative e informative dell’Esercito Italiano, della Polizia di Stato, della Croce Rossa, dei Vigili del fuoco, del Corpo Forestale e della Guardia di Finanza.

In occasione di queste quattro domeniche, l’Amministrazione comunale ha destinato 5 aree parcheggio posizionate agli ingressi del Parco della Favorita oltre la Fiera del Mediterraneo lato Caserma Cascino. Il traffico veicolare sarà chiuso dalle ore 8 alle ore 15.00.

All’interno del Parco, inoltre, sono stati organizzati dei bus navetta oltre a stazioni di bike sharing e rastrelliere per le bici. Amat introduce il servizio con biglietto unico per muoversi tutto il giorno.

Previsto anche il taxi collettivo gestito da Auto Radio TAXI e Coop Trinacria presso le stazioni di piazza Castelnuovo, Politeama, De Gasperi, Valdesi Mondello, Mondello paese con costo corsa di 2 euro per movimenti all’interno della città e di 4 euro tratta Palermo/Mondello (minimo 4 persone).

Il programma ufficiale dell’intera manifestazione può essere visualizzato collegandosi al sito www.ladomenicafavorita.com

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Lavori “like”

Sono sempre affascinato dalle discussioni che nascono quando il tema riguarda la trasformazione della propria città. Molto spesso si cade nella trappola di far diventare politica tutto quanto accade attorno a noi
. Rosso & Nero .
di Alberto Samonà

Redistribuzione dei migranti? l’Ue fa ciao ciao all’Italia

L'accordo di Malta sull’immigrazione che era stato salutato con toni trionfali da tutto l'asse del governo giallorosa, dal ministro dell'Interno Lamorgese, da Giuseppe Conte e dal Pd, è carta straccia o quasi. Il Consiglio europeo dei ministri degli Interni Ue che si è riunito a Lussemburgo non l'ha ratificato.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”. 
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.