20 Agosto 2019 - Ultimo aggiornamento alle 19.44
Palermo

La denuncia del consigliere Ferdinando Cusimano

Palermo, chiusa la postazione decentrata di Partanna Mondello: “Il Comune trovi una soluzione”

18 Luglio 2019

A Palermo gli uffici della postazione decentrata di Partanna Mondello (ex Onpi) sono chiusi da più di un anno perché non venivano più garantiti i requisiti di sicurezza per i lavoratori e per tutti i cittadini che si recavano per avere assistenza, nonostante siano state fatte molte richieste di riapertura l’Amministrazione comunale non è riuscita a trovare una soluzione al fine di individuare nuovi locali, questa situazione crea molti disagi per i cittadini residenti nelle borgate di: Partanna; Mondello; Valdesi; Addaura, costretti a recarsi in via Eleonora Duse nella borgata di Villaggio Ruffini senza alcun collegamento di mezzi pubblici, la postazione decentrata garantiva servizi d’anagrafe ed elettorali per il rilascio delle schede e dei certificati.

Il consigliere della VII Circoscrizione di Sicilia Futura, Ferdinando Cusimano  ha portato in Aula un ordine del giorno avente oggetto “Ripristino nuova postazione decentrata Partanna Mondello” votato all’unanimità dal Consiglio, trovando ampio consenso anche dai consiglieri di Forza Italia, Natale Puma e Fabio Costantino oltre che dal Capogruppo di Sicilia Futura, Alessandro Scaffidi, con questo documento spiega Cusimano “si chiede all’Amministrazione comunale di trovare una soluzione al fine di consegnare ai cittadini dei locali idonei a svolgere tale servizio è impensabile che a distanza di un anno non si sia ancora trovata“.

Tag:
LiberiNobili
di Laura Valenti

Le regole sono fatte per essere eseguite ma anche trasgredite

I piccoli devono, prima di tutto, acquisire la fiducia e la capacità di affidarsi, senza condizioni, ai genitori, anche se rimane un loro sacro e santo diritto essere resi consapevoli dei perché sì e no. I bambini non si trattano da idioti o con eccessive espressioni onomatopeiche, a meno che non si scherzi e giochi.
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.