16 Aprile 2019 - Ultimo aggiornamento alle 19.29

Palermo, creano un bazooka con istruzioni prese sul web, sparano patate ma vengono denunciati

15 Aprile 2019

I carabinieri hanno denunciato due persone di 30 e 29 anni, F.G.C. e G.P, che stavano testando un mini bazooka – realizzato dopo avere trovato le istruzioni su Internet – sparando patate in via Narbone, a Palermo, e mettendo in pericolo l’incolumità dei passanti. L’oggetto, apparentemente innocuo, se utilizzato impropriamente – spiegano i carabinieri – può essere molto pericoloso e potenzialmente letale.

I militari hanno notato i due giovani armati con il cannoncino artigianale intenti a sparare le patate. Entrambi, alla vista dei militari dell’Arma, hanno consegnato il mini bazooka fatto in casa, riferendo che lo stavano provando.

Inoltre, hanno raccontato di avere trovato su internet le istruzioni passo dopo passo per costruirlo ed assemblarlo.
Il mini bazooka, fanno sapere gli investigatori, “nonostante possa sembrare apparentemente innocuo, e’ una vera e propria arma che se utilizzata impropriamente può essere molto pericolosa e potenzialmente letale”.

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Effetto e Conseguenza

La gente si lascia trascinare nelle polemiche guardando l’effetto che si ha davanti agli occhi e non le cause che lo hanno prodotto, ossia le conseguenze che ci hanno portato a ciò. Penso al caso del campo nomadi...
Wanted
di Ludovico Gippetto

Wanted perde un uomo fondamentale

Il 10 marzo del 241 a.C. la battaglia delle Egadi metteva fine alla prima guerra punica cambiando la storia del Mediterraneo con la vittoria dei Romani sui Cartaginesi.