23 Settembre 2019 - Ultimo aggiornamento alle 13.20
Palermo

PRESENTE ANCHE FABRIZIO FERRANDELLI

Palermo: nasce il gruppo provinciale di Più Europa

28 Agosto 2019

Più Europa continua il suo processo di crescita e diffusione sul territorio, dando il via al proprio coordinamento provinciale a Palermo. In una nota ufficiale diffusa dal partito, si legge che “si è costituito ieri, presso la sede regionale Siciliana, il Gruppo Più Europa dell’area metropolitana di Palermo. A coordinare il gruppo sarà il consigliere comunale Cesare Mattaliano, affiancato dalla tesoriera Monica Bracco e dal responsabile comunicazione Pietro Somma“.

Più Europa PalermoIl coordinamento ha poi affidato la segreteria cittadina all’avvocato Leonardo Canto, ex presidente della VI circoscrizione di Palermo, che sarà affiancato dai due consiglieri, ciascuno con delega di vice-segretario, Nino Tuzzolino e Fabio Pernice. Nel corso delle prossime settimane saranno anche ufficializzati i coordinatori delle singole circoscrizioni e delle aree tematiche.

Presenti all’incontro anche il componente della segreteria nazionale Fabrizio Ferrandelli e della direzione Riccardo Galioto, che hanno augurato buon lavoro ai partecipanti.

Primo appuntamento per il neonato gruppo provinciale di Più Europa fissato per sabato 14 settembre in via Magliocco a Palermo, per il lancio cittadino della raccolta firme per la proposta di legge di iniziativa popolare “Figli Costituenti”, che mira a inserire in Costituzione il principio dell’equità generazionale, dello sviluppo sostenibile e della tutela ambientale di ogni provvedimento legislativo da adottare e attuare.

Tag:
Blog
di Renzo Botindari

L’Urbanista e il Ghostwriter

Sono cinquant’anni che percorro le stesse strade nella stessa città e quello che da sempre mi salta in mente è la piena considerazione che non sono i fabbricati a cambiare, ma è la gente e soprattutto il loro modo di vivere.
LiberiNobili
di Laura Valenti

I passi di gambero e la regressione nei bambini

La probabilità di ricorrere a meccanismi di difesa regressivi è alta se alla particolare vulnerabilità emotiva del bambino si aggiungono atteggiamenti genitoriali di iperprotezione e di paura fino ad arrivare al baby-talking, per cui il bambino tende a ritirarsi sempre più dal rapporto con l'esterno.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”. 
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.