15 Agosto 2019 - Ultimo aggiornamento alle 08.40

priorità agli emigrati

Sanità in Sicilia, concorsi: due bandi per circa 1600 posti tra infermieri e Oss

14 Luglio 2019

Prende il via la stagione dei concorsi nella sanità siciliana per riportare a casa circa 1600 professionisti, tra infermieri e operatori socio sanitari.

Si tratta di una manovra di mobilità, regionale e interregionale già programmata dal Governo Musumeci e messa in atto dalle Asp di Palermo e Catania che hanno emanato le delibere avviando le procedure.

Se da un lato puntiamo a proseguire l’azione di ripopolamento degli ospedali siciliani migliorandone il funzionamento, contribuendo anche ad accrescere l’offerta al paziente, dall’altro immaginiamo anche i tanti processi di ricongiungimento degli affetti. Per ogni professionista che torna, infatti, ci sarà probabilmente un coniuge, quindi una famiglia che vivrà nuovamente in Sicilia. Ed è bellissimo”, commenta il presidente della Regione.

Secondo quanto prevede la normativa i bandi saranno pubblicati sulla Gazzetta ufficiale della Regione e poi su quella nazionale. Si avrà tempo fino al trentesimo giorno dalla pubblicazione per presentare le domande di partecipazione. Se i posti messi a bando non vengono coperti attraverso i percorsi di mobilità si procederà a un concorso per titoli ed esami che consentirà l’ingresso nel mondo del lavoro ad altri professionisti.

Per la Sicilia occidentale sono previsti 719 infermieri e 236 operatori socio sanitari, per un totale di 955 unità.

Per la Sicilia orientale, invece, sono stati previsti 391 infermieri e 227 operatori socio-sanitari, così il concorso del bacino est mette a bando 618 unità. Per un totale complessivo di 1573 posti.

Ruggero Razza
Ruggero Razza

I numeri dei due concorsi sono il frutto di un’attenta ricognizione del fabbisogno delle Aziende del servizio sanitario regionale disposta dall’assessore alla Salute, Ruggero Razza.

Musumeci, ha dato anche mandato all’assessore Razza di procedere all’apertura dei concorsi per tutte le posizioni.

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Palermo dai Capelli Rossi

Non sono qui oggi a parlarvi della prostituzione, non voglio mettere al centro dell’attenzione storie di novelle “bocca di rose” poiché il discorso sarebbe troppo complesso... Parlo di Palermo e dei suoi look diversi...
LiberiNobili
di Laura Valenti

Non aprite quella pentola…

Vi sono diverse variabili che interferiscono con la comunicazione fra individui. Il livello di intimità raggiunto e il linguaggio del rifiuto utilizzato possono contribuire alla percezione distorta dei fatti e alla creazione di pregiudizi ed equivoci. Tutto dà voce a quei pensieri che sono fuori dalla consapevolezza.
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.