19 Giugno 2019 - Ultimo aggiornamento alle 15.19
Trapani

lo ha preannunciato il sindaco

Scontro Musumeci-Tranchida sull’aeroporto di Trapani Birgi: “Sindaco Indegno” e lui lo querela

16 Maggio 2019

Il sindaco di Trapani, Giacomo Tranchida, ha reso noto di aver formalizzato una denuncia per diffamazione nei confronti del presidente della Regione, Nello Musumeci.

trapani-birgi_airport_2Le motivazioni della preannunciata querela risiederebbero nell’ultimo incontro avvenuto un paio di giorni addietro fra i due, il cui scopo dichiarato era il salvataggio dell’aeroporto di Trapani Birgi.

Questo nel corso di un summit alla Regione, per discutere del futuro dell’aeroporto, durante il quale Tranchida sarebbe stato definito “un sindaco indegno” dal presidente Musumeci. La frase del governatore sarebbe stata la reazione alle critiche mosse da Tranchida, che aveva parlato “di inerzia e miope visione strategica” della Regione rispetto alla grave crisi dello scalo aeroportuale.

Una frase che non è proprio andata giù al primo cittadino trapanese, il quale non ci ha pensato due volte e ha chiesto di mandare il governatore a processo per diffamazione.

Tag:
LiberiNobili
di Laura Valenti

I lupi si travestono da nonne innocue

Il termine pedofilia (dal greco pais, fanciullo, e philìa, amore) dovrebbe significare una predisposizione naturale dell'adulto verso il fanciullo. Attenzioni che, in apparenza, sembrano dettate da amore e dedizione, possono, in realtà, mascherare un'inquietante e distruttiva perversione.
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

La città dei gabbiani

Sono preoccupato, ma non perché non vedo nulla, ma perché attorno a me c’è gente invasata che vede il castello “vede la luce”. Questa è l’epoca del grande inganno. E intanto sentiremo i versi degli innumerevoli gabbiani che ci fanno sognare di esser cittadini nordici di una meravigliosa isola.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.