19 gennaio 2018 - Ultimo aggiornamento alle 02.39
Catania Appuntamento l'11 Novembre

“Sicilia è rugby”: la città di Catania ospiterà l’incontro Italia-Fiji

13 settembre 2017

Sarà la città di Catania, il prossimo 11 novembre alle ore 15, ad ospitare l’evento sportivo internazionale più importante dell’autunno siciliano.

Nel campo dello stadio “Angelo Massimino”, infatti, si svolgerà il primo dei tre test match ufficiali di rugby della nuova stagione Italia-Fiji.

Con lo slogan “Sicilia è rugby“, reso noto durante la presentazione ufficiale svoltasi nella sede della presidenza della Regione a Palazzo dell’Esa a Catania, tutte le principali cariche istituzionali e sportive locali hanno ufficializzato l’evento.

Sono molto emozionato – ha detto l’assessore regionale al Turismo Anthony Barbagalloper essere riuscito a realizzare questo straordinario evento, reso possibile grazie al contributo del presidente federale Alfredo Gavazzi  e quello regionale Orazio Arancio, oltre ovviamente al Comune di Catania e al Catania Calcio. Vogliamo dimostrare che questa terra è in grado di organizzare e ospitare grandi eventi e siamo sicuri che lo stadio sarà pieno di tifosi e appassionati“.

Per l’occasione, dunque, il tempio del Calcio Catania, nonostante la concomitanza con la gara interna dei rossazzurri contro il Catanzaro lascerà spazio dunque al rugby: “Per questo importante evento – ha detto l’assessore comunale Valentina Scialfail comune d’accordo con il Catania Calcio ha ritenuto doveroso lasciare il campo ai nostri ospiti importanti. Ancora una volta questa città e la Sicilia intera dimostrano di essere all’altezza di accogliere eventi straordinari“.

Tag:
Epruno - Il meglio della vita di Renzo Botindari
Il Mercatino delle Idee Usate
Ho curiosità di vedere i nomi dei grandi statisti inseriti nei collegi bloccati. Quali sono queste persone d’indubbio spessore, contenuto e alta moralità di cui la patria non saprebbe fare a meno? Spiegatemi perché in questo paese dove non esiste la meritocrazia e perché dobbiamo essere sempre o “sudditi” o “tifosi”, ma mai “protagonisti”?
Blog di Rosario Gianni Leone
Liceo in quattro anni: i pro e i contro della sperimentazione
Lo scorso 29 dicembre, suscitando molte meno polemiche rispetto al momento della approvazione ministeriale dello scorso agosto, il Ministero dell'Istruzione ha pubblicato l'elenco delle scuole di II grado ammesse alla sperimentazione del liceo con un corso di soli quattro anni.
CapitaleMessina di Gianfranco Salmeri
Troppo tardi, Renzi!
È troppo tardi: l’appeal politico di Renzi è al minimo storico, la sua immagine di “rottamatore” non è più credibile. Adesso è bene che faccia un passo indietro...