Pubblicità Contatti
domenica - 28 maggio 2017
 

Brutale aggressione in via Empedocle Restivo, fermato un muratore

aggressione forbici

Anziana aggredita in casa a Palermo, è grave. Medici costretti ad amputarle un dito

Un’anziana di 84 anni è rimasta gravemente ferita ieri sera in seguito ad una brutale aggressione avvenuta nella sua abitazione di via Empedocle Restivo, nella zona residenziale di Palermo.

0 condivisioni

È successo ad Aspra, le grida hanno destato l'attenzione dei vicini

Aggressori con cacciavite minacciano due ragazze

Repentini l’allarme al 113 e i soccorsi dei presenti, mentre i due aggressori si sono dati alla fuga in moto verso Palermo.

0 condivisioni

L'aggressore si è costituito accompagnato dalla madre

Follia a Ragusa, investe e picchia il nuovo fidanzato della sua ex, poi si costituisce

L’aggressione è avvenuta in via Respighi a Ragusa, la vittima era ferma sulla proprio moto quando l’auto l’ha travolta.

0 condivisioni

l'episodio è avvenuto al civico

Aggressione in ospedale a Palermo, medico preso a pugni da un paziente al pronto soccorso

Il medico sarebbe stato colpevole di aver cercato di spiegare all’uomo che prima di lui c’erano altre persone in attesa. Evidentemente, la risposta non deve essere piaciuta e il paziente ha preso a cazzotti il dottore.

0 condivisioni

La ragazza 22enne non è in pericolo di vita, ustioni di primo e secondo grado

Messina, dà fuoco alla ex. Fermato per tentato omicidio

Il gesto folle di un giovane 24enne che ieri ha versato addosso alla ex fidanzata una tanica di benzina, dandole fuoco. Poi la fuga. Oggi è stato fermato dalla squadra mobile per tentato omicidio

0 condivisioni

le indagini sono ancora in corso per risalire ai quattro malviventi

Blitz della polizia allo Zen dopo l’aggressione al prete: sequestro di droga e armi

Il blitz ha coinvolto decine di uomini della polizia che hanno sventrato altrettante abitazioni e box all’indomani dell’aggressione del parroco nipote dell’ex Presidente della Repubblica Sandro Pertini

0 condivisioni

I due aggressori sono pregiudicati per rissa e occupazione abusiva

Buttato fuori dall’aula: genitori picchiano insegnante

Chiacchierava durante la lezione ed è stato buttato fuori dall’aula, i genitori hanno vendicato l’affronto picchiando l’insegnante alla fine delle lezioni. E’ successo all’esterno dell’istituto comprensivo di Tommaso Natale “Antonino Caponnetto”. Un professore di scienze, colpevole di aver sgridato e buttato fuori dall’aula un alunno, è stato preso a calci e pugni dai genitori dello

0 condivisioni
.Digitrend s.r.l