21 Luglio 2019 - Ultimo aggiornamento alle 12.50
Tag

arrestati

In tredici sono stati fermati all'alba dai carabinieri

di Nicola Funaro

“Rapinatori di furgoni a Palermo”: i nomi e le foto di tutti gli arrestati

Si tratta di Alessandro Algeri, 33 anni, Fabio Alvaro Algeri, 28 anni, Alessandro Cannizzaro, 39 anni, Andrea Garofalo, 23 anni, Giuseppe Garofalo, 27 anni, Gioacchino Precania, 35 anni, Cesare Unniemi, 36 anni, Roberto Ferrante, 48 anni, Giuseppe Luisa, 44 anni. Ai domiciliari sono andati Pietro Sanzo, 37 anni, Domenico Di Vita, 53 anni, Vincenzo Oliva, 53 anni, Giovanni Puccio, 23 anni.
Dieci sono finiti ai domiciliari

Operazione antimafia a Messina, ecco i nomi degli arrestati

Si tratta di: Giuseppe Amenta, Stefano Barbera, Salvatore Boninelli, Roberto Cappuccio, Raffaele Cucinotta, Marco Daidone, Salvatore Galvagno, Silvia Gentile, Biagio Grasso, Nunzio Laganà, Carmelo Laudani, Gaetano Lombardo, Andrea Lo Castro, Lorenzo Mazzullo, Italo Nebiolo, Vincenzo Santapaola, Mauro Guernieri, Antonio Lipari, Salvatore Lipari, Francesco Romeo, Salvatore Piccolo, Stefano Giorgio Piluso, Maurizio Romeo, Vincenzo Romeo, Benedetto Romeo, Pasquale Romeo, Antonio Romeo, Giuseppe Verde.
il processo inizierà il 17 luglio

di Antonella Lo Cicero

I presunti assassini di Fragalà saranno processati con il rito immediato

Davanti ai giudici compariranno Paolo Cocco e Francesco Castronovo, presunti esecutori materiali del delitto, il boss del mandamento di Porta Nuova Francesco Arcuri, i mafiosi del Borgo Vecchio Antonino Abate e Salvatore Ingrassia e il capomafia di Resuttana Antonio Siragusa che avrebbero pianificato il raid.
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Rimembranze in un caldo giorno di luglio

Quando in giornate come queste si perdono o si commemorano personaggi di grande spessore personalmente non mi sento solo per la loro assenza, ma mi sento solo per la mancanza all’orizzonte di personaggi con potenzialità tali da eguagliarne lo spessore.
. Rosso & Nero .
di Alberto Samonà

“Meglio soli…” La Lega primo partito non ha nessuno nei posti di comando

In Sicilia, terra di paradossi, anche la politica non si sottrae a questa "legge di natura". Fra i tanti, quel che colpisce è che la Lega, primo partito italiano, che le europee hanno consacrato - con oltre il 20 per cento dei voti - come seconda forza politica nell'Isola dopo il M5S, non ha alcuna rappresentanza né all'Assemblea regionale siciliana e nemmeno nel governo regionale.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.