22 Agosto 2019 - Ultimo aggiornamento alle 14.01
Tag

crisi di governo

Tensione altissima al governo

Crisi di Ferragosto: la Lega sfiducia Conte al Senato

La Lega presenta in Senato una mozione di sfiducia al premier Giuseppe Conte. Troppi no (da ultimo il clamoroso e incredibile no alla Tav) fanno male all'Italia che invece ha bisogno di tornare a crescere e quindi di andare a votare in fretta.
Le Politiche potrebbero essere il 13 ottobre

Conte da Mattarella, per ora niente dimissioni ma c’è già una data per il voto

Alta tensione nel governo, dopo la bocciatura al Senato della mozione M5s contro la Tav. Dopo la giornata di ieri che ha visto il no del Senato alla mozione Cinquestelle, oggi il premier Giuseppe Conte si è recato al Quirinale dal Capo dello Stato, dopo che lo stesso presidente del consiglio e i due vicepremier avevano annullato tutti gli impegni previsti in agenda. 
LiberiNobili
di Laura Valenti

Le regole sono fatte per essere eseguite ma anche trasgredite

I piccoli devono, prima di tutto, acquisire la fiducia e la capacità di affidarsi, senza condizioni, ai genitori, anche se rimane un loro sacro e santo diritto essere resi consapevoli dei perché sì e no. I bambini non si trattano da idioti o con eccessive espressioni onomatopeiche, a meno che non si scherzi e giochi.
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.