22 novembre 2017 - Ultimo aggiornamento alle 08.18
Tagdelrio
L'ago della bilancia per le politiche
di Giorgio Rossini

Politica e interessi. Si ricordano dei siciliani solo per le elezioni

Domani arriverà, puntuale come un orologio svizzero, il ministro Delrio a Palermo a inaugurare il tracciato fs Campofelice-Cefalù Ogliastrillo, ma le malelingue parlano di sponsor per Micari. In attesa del Ponte, mentre loro litigano, i siciliani restano l'ago della bilancia per le politiche 2018.
Smascherato da Delrio, il governatore si difende così
di Redazione

Sui porti Crocetta la butta in caciara. “Responsabilità di altri pupari” e spunta il documento inviato dal Ministro Delrio: “Ti comunico..”

Secondo il Governatore questa battaglia, di carte e documenti col ministro Delrio, sarebbe solo un atto per delegittimarlo in vista delle prossime elezioni. Sulla polemica Catania vs Augusta dice che "Augusta resta il porto Core". Mentre su Messina "non farò sconti".
Lo riferisce il deputato M5S Riccardo Nuti, che ha posto il quesito al Governo
di Davide Guarcello

Anello Ferroviario, Ministero “scagiona” la Tecnis. «I ritardi? Per l’80% colpa di Comune e Autorità portuale»

Il sottosegretario ai Trasporti, De Caro, ha rispsoto al deputato 5 stelle Riccardo Nuti che il ritardo nell'opera per il 20% è colpa della Tecnis e l'80% di Comune, Demanio e Autorità Portuale. In attesa di vedere una ripresa, non ci sarebbero condizioni per rescindere l'appalto. Interrogazione alla Camera anche sulla vertenza Sis che blocca il Passante ferroviario.
LiberiNobili di Laura Valenti
Una grande scoperta in neuroscienze: il fattore Mozart
Senza che ce ne rendiamo conto, la Scienza continua a evolvere, grazie a menti eccelse come quella di Vincenzo Galatro, docente, autore e ricercatore in Neuroscienze e Psicologia cognitiva, di fama internazionale, massimo esperto mondiale sul cervello di Mozart oltre che enfant prodige.
Il cielo di Paz di Mari Albanese
Me la sono cercata… Se rinascessi vorrei essere donna
Eppure questo pianeta non sembra amarci tanto. Non ci vogliono bene le politiche economiche che continuano a trattarci da “schiave”, il nostro lavoro continua ad essere sottopagato e nelle professioni più spiccatamente “maschili” abbiamo difficoltà ad affermarci.
CapitaleMessina di Gianfranco Salmeri
Troppo tardi, Renzi!
È troppo tardi: l’appeal politico di Renzi è al minimo storico, la sua immagine di “rottamatore” non è più credibile. Adesso è bene che faccia un passo indietro...