19 Luglio 2019 - Ultimo aggiornamento alle 19.43
Tag

fallimento

Il conto è stato saldato

Il Palermo paga i debiti con il fisco e prova a salvarsi dal fallimento

Il Palermo Calcio ha chiuso il contenzioso con l'Agenzia delle entrate, saldando in un'unica soluzione i debiti della società. Il club rosanero ha presentato ieri pomeriggio la documentazione ai periti del Tribunale fallimentare che nei prossimi giorni daranno il loro parere sull'istanza di fallimento avanzata dalla Procura.
Lettera aperta di Maurizio Zamparini

di Mario Giglio

Zamparini: “Sono allibito e addolorato. Danno mediatico”

Zamparini replica: "Sono allibito e addolorato che i miei 15 anni di lavoro vengano ripagati con un'istanza di fallimento che metterà comunque in grave difficoltà la gestione futura della Società per il danno mediatico di tali gravi notizie".
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Rimembranze in un caldo giorno di luglio

Quando in giornate come queste si perdono o si commemorano personaggi di grande spessore personalmente non mi sento solo per la loro assenza, ma mi sento solo per la mancanza all’orizzonte di personaggi con potenzialità tali da eguagliarne lo spessore.
. Rosso & Nero .
di Alberto Samonà

“Meglio soli…” La Lega primo partito non ha nessuno nei posti di comando

In Sicilia, terra di paradossi, anche la politica non si sottrae a questa "legge di natura". Fra i tanti, quel che colpisce è che la Lega, primo partito italiano, che le europee hanno consacrato - con oltre il 20 per cento dei voti - come seconda forza politica nell'Isola dopo il M5S, non ha alcuna rappresentanza né all'Assemblea regionale siciliana e nemmeno nel governo regionale.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.