13 Luglio 2019 - Ultimo aggiornamento alle 10.49
Tag

miccichè

L'incarico le era stato affidato i primi di giugno

di Maurizio Zoppi

Foss, ancora polemiche sulla revoca di Ester Bonafede. Silenzio da Musumeci

Ester Bonafede attraverso un documento spiega in modo dettagliato, le sue ragioni per cui la nomina è legittima. A seguito di una lunga riunione del cda, la sua nomina è stata annullata per “conflitti di interesse” nei confronti della Fondazione. E' uscito al momento del voto, invece, il consigliere Marco Intravaia,  fedelissimo di Musumeci, che prima era stato nominato vice presidente.
Lo rende noto Gianfranco Miccichè

Sicilia: Ars incardina ddl collegato

È stato incardinato all'Ars il ddl "collegato": il termine per la presentazione degli emendamenti scade venerdì alle 12. Il voto è previsto martedì prossimo.
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Prendiamo consapevolezza

Un consiglio da affidare alle suppliche a Santa Rosalia: mettiamo da parte gli slogan, i “nemici da cuntintizza”, gli specchietti per le allodole, prendiamo consapevolezza per una volta che siamo nella merda. Lavoriamo per coprire il gap che ci separa dalle grandi città e un domani sarà tutto consequenziale, anche il pallone.
. Rosso & Nero .
di Alberto Samonà

“Meglio soli…” La Lega primo partito non ha nessuno nei posti di comando

In Sicilia, terra di paradossi, anche la politica non si sottrae a questa "legge di natura". Fra i tanti, quel che colpisce è che la Lega, primo partito italiano, che le europee hanno consacrato - con oltre il 20 per cento dei voti - come seconda forza politica nell'Isola dopo il M5S, non ha alcuna rappresentanza né all'Assemblea regionale siciliana e nemmeno nel governo regionale.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.