21 Luglio 2019 - Ultimo aggiornamento alle 12.50
Tag

museo salinas

I grandi appuntamenti già in programma

di Rosa Guttilla

2018: è l’anno di “Palermo Capitale italiana della Cultura” [VIDEO]

Restando nell’ambito dell’arte espositiva è molto atteso il passaggio del giapponese Shozo Shimamoto (date ancora da definire) e la monografica, ad ottobre, su Antonello da Messina; la Gam allestirà una personale su Antonio Leto, pittore simbolo dell’ottocento siciliano, mentre il Museo Salinas e Palazzo Branciforte collaboreranno nella realizzazione de "La via di Merz" durante Manifesta12.
Sul Capitale Culturale pubblicato lo studio di Elisa Bonacini “Museo Salinas: un case study di social museum… a porte chiuse”

Il Salinas un social museum contemporaneo

Grazie a un’abile azione di crisis management e tra sacrifici personali ed economici il Salinas è riuscito a progettare e pianificare azioni comunicative efficaci.
Manifesta 12, Fondazione Merz e Comune di Palermo aprono le danze con un anno di anticipo

Arte contemporanea: La Fondazione Merz sbarca a Palermo

Una sinergia tra istituzioni da il via a un progetto che veste lo spazio urbano e invade due luoghi d'arte: installazioni site specific e proiezioni per un assaggio di Manifesta 12.
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Rimembranze in un caldo giorno di luglio

Quando in giornate come queste si perdono o si commemorano personaggi di grande spessore personalmente non mi sento solo per la loro assenza, ma mi sento solo per la mancanza all’orizzonte di personaggi con potenzialità tali da eguagliarne lo spessore.
. Rosso & Nero .
di Alberto Samonà

“Meglio soli…” La Lega primo partito non ha nessuno nei posti di comando

In Sicilia, terra di paradossi, anche la politica non si sottrae a questa "legge di natura". Fra i tanti, quel che colpisce è che la Lega, primo partito italiano, che le europee hanno consacrato - con oltre il 20 per cento dei voti - come seconda forza politica nell'Isola dopo il M5S, non ha alcuna rappresentanza né all'Assemblea regionale siciliana e nemmeno nel governo regionale.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.