15 Ottobre 2019 - Ultimo aggiornamento alle 19.40
Tag

rifiuti

Interventi a Mazzarrà Sant'Andrea, Camporeale e Bolognetta

di Giorgio Rossini

Regione: 2,2 milioni per messa in sicurezza discariche siciliane

"Dopo anni di incuria - dice il presidente della Regione Nello Musumeci - prosegue il lavoro del governo per recuperare i troppi ritardi accumulati. Abbiamo censito le aree a rischio e adesso procederemo con le bonifiche".
i sindacati si esprimono

Rap e Bellolampo, Csa-Cisal: “Situazione al collasso, la politica non fugga”

"Mentre la Regione e il comune di Palermo litigano e giocano allo scaricabarile, il capoluogo rischia seriamente di finire sommerso dai rifiuti. La politica abbia un sussulto di responsabilità e non fugga: bisogna trovare immediate soluzioni, evitando che a pagarne il prezzo siano i cittadini e i lavoratori", affermano il segretario Fiadel Csa Giuseppe Badagliacca e il commissario Cisal Sicilia Nicola Scaglione.
La nota del commissario cittadino di Forza Italia

di Vera Montalbano

Degrado a Palermo, Mineo (FI): “I nostri concittadini meritano condizioni migliori” | Foto

Degrado a Palermo, ormai il nome del capoluogo siciliano viene accostato a parole come "rifiuti", "emergenza rifiuti", "degrado", "caos", "sporcizia". Dal centro alle periferie continuano le segnalazioni dei palermitani stremati dal vedere una città come Palermo immersa in un mare di rifiuti, ma le iniziative volte a migliorarne la condizione sembrano non essere sufficienti.
su indicazione del sindaco di Palermo

Rap: approvato il piano industriale, Norata è presidente del CdA

L'assemblea dei soci di RAP ha approvato oggi il piano industriale e la composizione del consiglio di amministrazione. Su indicazione del sindaco Leoluca Orlando, l'amministratore unico Giuseppe Norata diventa ora Presidente del Cda di cui saranno componenti gli avvocati Alessandra Maniscalco Basile e Maurizio Miliziano, già componenti del conisglio fra il 2016 e il 2017.
Fp Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Fiadel sulla discarica

Bellolampo, sindacati: “Subito una nuova ordinanza regionale”

"La settima vasca non è pronta e non è neanche messa a gara, altera la realtà chi asserisce che la prima porzione della nuova discarica sarà pronta nel maggio 2020", a scriverlo in una nota sono i segretari dei sindacati di Rap, Gaetano Agliozzo FP Cgil, Dionisio Giordano Fit Cisl, Pietro Caleca Uiltrasporti e Giuseppe Badagliacca Fiadel.
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Lavori “like”

Sono sempre affascinato dalle discussioni che nascono quando il tema riguarda la trasformazione della propria città. Molto spesso si cade nella trappola di far diventare politica tutto quanto accade attorno a noi
. Rosso & Nero .
di Alberto Samonà

Redistribuzione dei migranti? l’Ue fa ciao ciao all’Italia

L'accordo di Malta sull’immigrazione che era stato salutato con toni trionfali da tutto l'asse del governo giallorosa, dal ministro dell'Interno Lamorgese, da Giuseppe Conte e dal Pd, è carta straccia o quasi. Il Consiglio europeo dei ministri degli Interni Ue che si è riunito a Lussemburgo non l'ha ratificato.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”. 
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.