19 gennaio 2018 - Ultimo aggiornamento alle 02.39
Il romanzo

“Task Force 45 Scacco al Califfo” romanzo di Giampiero Cannella [Video intervista]

11 gennaio 2018

 

I militari italiani in missione all’estero sono i protagonisti del primo romanzo del giornalista Giampiero CannellaTask Force 45 Scacco al Califfo” (Luca Poggiali editore).  Una ricostruzione a metà strada tra fantasia, cronaca e storia in un ambiente, quello del Medio Oriente e dell’Afghanistan.

Al centro del racconto la Task Force 45, l’unità di forze speciali italiane nata nel 2006 per contrastare la guerriglia talebana.

Un rapporto dei servizi segreti della Nato riferisce di un accordo che sarebbe stato raggiunto tra il capo dell’Isis e tre leader integralisti.

Cannella chiarisce a ilSicilia.it che gli spunti per scrivere questa storia gli sono stati dati da alcune testimonianze dirette dei militari sul campo. Un reportage romanzato dunque. Un viaggio in una realtà difficile messa a dura prova dalla cronaca di ogni giorno.

GUARDA LA VIDEO INTERVISTA IN ALTO

 

Tag:
Epruno - Il meglio della vita di Renzo Botindari
Il Mercatino delle Idee Usate
Ho curiosità di vedere i nomi dei grandi statisti inseriti nei collegi bloccati. Quali sono queste persone d’indubbio spessore, contenuto e alta moralità di cui la patria non saprebbe fare a meno? Spiegatemi perché in questo paese dove non esiste la meritocrazia e perché dobbiamo essere sempre o “sudditi” o “tifosi”, ma mai “protagonisti”?
Blog di Rosario Gianni Leone
Liceo in quattro anni: i pro e i contro della sperimentazione
Lo scorso 29 dicembre, suscitando molte meno polemiche rispetto al momento della approvazione ministeriale dello scorso agosto, il Ministero dell'Istruzione ha pubblicato l'elenco delle scuole di II grado ammesse alla sperimentazione del liceo con un corso di soli quattro anni.
CapitaleMessina di Gianfranco Salmeri
Troppo tardi, Renzi!
È troppo tardi: l’appeal politico di Renzi è al minimo storico, la sua immagine di “rottamatore” non è più credibile. Adesso è bene che faccia un passo indietro...