21 Luglio 2019 - Ultimo aggiornamento alle 07.04
Palermo

Presentata anche la Quarta Edizione del Torneo Internazionale Itf juniores Città di Palermo.

Tennis. Al TC1 iniziati i Campionati italiani under 14 femminili (IlSicilia.it VIDEO)

3 Settembre 2018

Tennis. Due eventi di grande prestigio al al Circolo del Tennis di via del Fante a Palermo. Conferenza stampa al TC1 Palermo con la partecipazione del Presidente del TC1 Manlio Morgana ed il Presidente del Comitato Regionale Sicilia FIT Gabriele Palpacelli che abbiamo intervistato al termine della conferenza.

Ad aprire l’incontro con i giornalisti ed alcuni degli soponsor della manifestazione, il toccante ricordo da parte del Presidente del Ct1 Palermo Manlio Morgana del dirigente del Ct Palermo l’avv. Roberto Ferrara, scomparso nei giorni scorsi e padre di Virginia, giovane tennista palermitana tra le migliori under 14 in Italia in gara in questi campionati italiani.

Hanno preso il via oggi i Campionati italiani under 14 femminili e contemporaneamente è stata presentata la Quarta Edizione del Torneo Internazionale Itf juniores Città di Palermo.
Le due manifestazioni sono in programma rispettivamente da oggi 3 settembre al 9 settembre e dal 9 al 16 settembre.

Ai campionati italiani under 14 femminili, diverse le atlete in gara siciliane (inserite nel tabellone principale) ci saranno le tenniste palermitane Virginia Ferrara e Giorgia Pedone, del club di viale del Fante e la messinese del Vela, Fabrizia Cambria. Presenti inoltre Sofia Licitra, Desideria D’Amico e Costanza Pennisi.

Ma non saranno le sole perchè la folta pattuglia di tenniste siciliane potrà contare anche della presenza di tutte le giocatrici che hanno superato le qualificazioni.

Nel 4° Torneo Itf under 18, sarà il diciassettenne palermitano Giuseppe La Vela la testa di serie numero 1 del seeding.

Presenti anche altri giovani tennisti siciliani a partire dal messinese Fausto Tabacco e il catanese Pietro Marino, che ricordiamo è stato finalista nel 2017.

Si attende con curiosità a che andranno assegnate le wild card infatti nei prossimi giorni, il direttore del torneo. il maestro Nazionale Fit,  Alessandro Chimirri assegnerà le due wild card per i due tabelloni.

Ma non saranno le sole perchè ci sono ancora altri due inviti che verranno assegnati da parte del settore tecnico della Fit.

Tra le nazioni rappresentate Cina, Russia, Francia,  Brasile, Ungheria, Spagna, Australia,  Austria, Grecia, Finlandia, Germania, Bulgaria, Polonia e tante altre.

Alla conferenza stampa questa mattina hanno preso parte con il Presidente del TC1 Palermo Manlio Morgana, il deputato allo sport Marco Valentino, il presidente della Fit Sicilia Gabriele Palpacelli, il consigliere Fit Iano Monaco e il direttore dei due Tornei Alessandro Chimirri.

A seguire il video integrale della conferenza stampa e le nostre interviste a Morgana e Palpacelli .

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Rimembranze in un caldo giorno di luglio

Quando in giornate come queste si perdono o si commemorano personaggi di grande spessore personalmente non mi sento solo per la loro assenza, ma mi sento solo per la mancanza all’orizzonte di personaggi con potenzialità tali da eguagliarne lo spessore.
. Rosso & Nero .
di Alberto Samonà

“Meglio soli…” La Lega primo partito non ha nessuno nei posti di comando

In Sicilia, terra di paradossi, anche la politica non si sottrae a questa "legge di natura". Fra i tanti, quel che colpisce è che la Lega, primo partito italiano, che le europee hanno consacrato - con oltre il 20 per cento dei voti - come seconda forza politica nell'Isola dopo il M5S, non ha alcuna rappresentanza né all'Assemblea regionale siciliana e nemmeno nel governo regionale.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.