13 dicembre 2017 - Ultimo aggiornamento alle 15.38
Catania La ragazza è riuscita a liberarsi dalla presa e a fuggire

Tenta di abusare di una turista, un arresto a Catania

19 giugno 2017

Una turista svizzera è rimasta vittima la notte scorsa a Catania, in Viale Kennedy, di un tentativo di violenza sessuale da parte di un 24enne, Carmelo Zagarrio, che è stato arrestato dalla Polizia di Stato dopo che la vittima è riuscita fuggire e a dare l’allarme. L’uomo ha tentato un approccio con la ragazza mentre quest’ultima stava facendo rientro da una discoteca in un vicino camping. Dopo il suo rifiuto, l’avrebbe seguita fino a raggiungerla e l’avrebbe afferrata con forza per un braccio. A questo punto Zagarrio avrebbe cominciato un lungo e violento palpeggiamento fino a quando la giovane è riuscita a liberarsi dalla presa e a fuggire. Giunta nel camping dove alloggiava, la turista ha contattato il personale addetto alla sicurezza, che ha chiamato il 113. Zagarrio è stato quindi bloccato grazie alla descrizione fornito dalla vittima ed è stato posto agli arresti domiciliari nella sua abitazione in provincia di Agrigento, in attesa di convalida del suo arresto da parte del Gip.

Tag:
Epruno - Il meglio della vita di Renzo Botindari
Lectio Magistralis
Carissimi, Seduto comodamente in poltrona davanti al mio albero di Natale, luccicante oltre modo, ma molto personalizzato tanto da non sembrare asettico con quei fiocchetti
Il cielo di Paz di Mari Albanese
Me la sono cercata… Se rinascessi vorrei essere donna
Eppure questo pianeta non sembra amarci tanto. Non ci vogliono bene le politiche economiche che continuano a trattarci da “schiave”, il nostro lavoro continua ad essere sottopagato e nelle professioni più spiccatamente “maschili” abbiamo difficoltà ad affermarci.
CapitaleMessina di Gianfranco Salmeri
Troppo tardi, Renzi!
È troppo tardi: l’appeal politico di Renzi è al minimo storico, la sua immagine di “rottamatore” non è più credibile. Adesso è bene che faccia un passo indietro...