12 Luglio 2019 - Ultimo aggiornamento alle 08.27

Il governatore a Pennisi

Terremoto, Musumeci in visita nelle aree colpite: “Accelerare verso la normalità”

31 Dicembre 2018

Visita a Pennisi, frazione di Acireale, tra i luoghi colpiti dal terremoto dello scorso 26 dicembre, per il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci.

“Più vado in giro sui luoghi terremotati e più mi rendo conto di quanto miracolati siano stati quegli abitanti – osserva attraverso un post Musumeci-. Non ci sono parole sufficienti per neutralizzare in ciascuna persona gli effetti del trauma post sisma. E’ triste sentirsi espulso dalla propria casa, dal proprio quartiere, dalla propria comunità a causa della forza bruta della natura e sentirsi impotenti”.

“Compito delle istituzioni – ragiona il presidente della Regione – adesso è quello di accelerare verso la normalità. Certo, ci vorrà del tempo ma non dovrà dipendere dalla inerzia degli uffici preposti”.

Tag:
. Rosso & Nero .
di Alberto Samonà

“Meglio soli…” La Lega primo partito non ha nessuno nei posti di comando

In Sicilia, terra di paradossi, anche la politica non si sottrae a questa "legge di natura". Fra i tanti, quel che colpisce è che la Lega, primo partito italiano, che le europee hanno consacrato - con oltre il 20 per cento dei voti - come seconda forza politica nell'Isola dopo il M5S, non ha alcuna rappresentanza né all'Assemblea regionale siciliana e nemmeno nel governo regionale.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.