15 Settembre 2019 - Ultimo aggiornamento alle 11.01
Trapani

Le mosse dell'Airgest

Trapani Birgi: “Individuata la road map per il rilancio nell’estate 2020”

27 Agosto 2019

Proseguono gli incontri istituzionali del neo presidente di Airgest, società di gestione dell’aeroporto di Trapani Birgi, Salvatore Ombra che, questa mattina, ha avuto un confronto cordiale e propositivo con il presidente della Camera di Commercio di Trapani, Pino Pace che si è reso disponibile a dare forte impulso allo sviluppo dello scalo di Trapani Birgi.

«Il tempo è il nemico ed è necessaria una forte unione di intenti per fortificare il ruolo dell’aeroporto di Trapani – ha sottolineato il presidente Salvatore Ombra – per questo stiamo concentrando in questi giorni agostani, le interlocuzioni necessarie per fare squadra e acquisire tutte le risorse disponibili per il rilancio e la stabilizzazione economica dell’aeroporto. Col presidente Pino Pace abbiamo convenuto la necessità di coinvolgere tutti i sindaci nel minor tempo possibile, al fine di trovare uno strumento che possa consentire di finanziare l’aeroporto nel prossimo futuro».

Airgest Salvatore Ombra e Pino Pace
Salvatore Ombra e Pino Pace

Confronto anche con la dirigente del Turismo per i fondi della Legge 14 “Salva Airgest”.

Lunedì 26 agosto, il presidente di Airgest, Salvatore Ombra, insieme al consigliere Carmela Madonia, al direttore Michele Bufo e al responsabile amministrazione e finanza Dario Sorbello, è stato ricevuto a Palazzo D’Orleans da Lucia Di Fatta, dirigente generale dell’assessorato regionale al Turismo per la disamina della recente L.R. 14/2019 che riguarda gli “interventi in favore dell’aeroporto di Trapani Birgi” e la verifica delle attività propedeutiche ad una rapida attivazione degli strumenti che dovranno consentire già dalla prossima estate l’avvio di un rilancio operativo dello scalo di Trapani.

«Abbiamo individuato la road map per definire il percorso necessario per una tempestiva messa a disposizione delle somme stanziate dalla Regione Siciliana per incidere fattivamente sull’incremento delle rotte per la stagione Summer 2020 e anche in questo caso – ha concluso il presidente Ombra – ci siamo dati tempi strettissimi».

 

Tag:
LiberiNobili
di Laura Valenti

I passi di gambero e la regressione nei bambini

La probabilità di ricorrere a meccanismi di difesa regressivi è alta se alla particolare vulnerabilità emotiva del bambino si aggiungono atteggiamenti genitoriali di iperprotezione e di paura fino ad arrivare al baby-talking, per cui il bambino tende a ritirarsi sempre più dal rapporto con l'esterno.
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Al vincitore i giri

Non ho mai creduto e accettato i regolamenti che davano tutto il potere ad una sola persona, neanche quando da bambino giocando per strada davamo tutta questa importanza a chi portava il pallone, dando lui la possibilità di decidere chi giocava e in quale delle due squadre
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”. 
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.